Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / 

| 12 dicembre 2009, 13:45

Savona:la “Città delle Idee” prende forma, parola di

Savona:la “Città delle Idee” prende forma, parola di

 

"Una Savona bella, calda e natalizia è quella di cui c'era bisogno, in questi momenti difficili. Poiché è così che si favoriscono turismo e commercio, che si fa qualità".

Sono parole di Federico Berruti, sindaco di Savona, che in questo primo sabato di avvicinamento alle festività natalizie ha voluto ancora una volta ribadire come "questo bel clima natalizio sintetizza bene anche il nostro modo di lavorare: quel molto di buono che è stato fatto e quel che ci si appresta a fare nel migliore dei modi. I problemi innegabilmente ci sono, ma dobbiamo essere ottimisti".

A fare eco al Sindaco , gli assessori al turismo Franco Aglietto e ai quartieri Francesco Lirosi: "è una città che cambia sotto i nostri occhi, non solo nel turismo ma anche nella socialità", dice Lirosi, "si cerca di fare aperture sia interne che esterne alla cultura, ma anche di dare ai cittadini occasioni di incontro, per creare una nuova città, più moderna e a misura d'uomo. Ma non solo: domenica 20 dicembre, a Villapiana, si terrà la prima Messa multietnica della città. Basta questo a dirla lunga sull'aria nuova portata da questa amministrazione".

"Molto si sta facendo in città" esordisce Aglietto, "perché a cambiare è, finalmente, la mentalità dei savonesi. La grave crisi del comparto industriale, con il lavoro non solo nostro ma di tutti, si può ormai dire superata, e di questo sono specchio le zone industriali riqualificate, che nel contempo sono divenute il vero biglietto da visita di Savona. Ora sono partiti anche i lavori dell'albergo alla Metalmetron, cosa che ci apre sempre di più a quel concetto di accoglienza a cui tanto ambiamo: oggi, a fronte di 64,000 abitanti, abbiamo 900,000 croceristi che vivono la città, e si pensa ad un terzo accosto per Costa. Questo è un risultato che vent'anni fa sembrava fantascienza, ma oggi è realtà. E stiamo pensando ai grandi eventi e ad un contenitore ad essi dedicato, che, a breve, arriverà, insieme ai lavori su Piazza del Popolo e sulla piattaforma Priamar".

E parlando di cultura, interviene anche l'assessore Molteni: "Nel giro di qualche anno avremo la definitiva certezza che Savona è la città più interessante della Liguria. Il nostro modello di sviluppo culturale, oggi, è richiesto dalle amministrazioni di La Spezia ed Imperia. Ma non basta, poiché quello che ci piace considerare un grande laboratorio ha ancora dei margini di miglioramento: penso a Monturbano, alle officine Solimano e soprattutto al Chiabrera, teatro civico che è in tutto e per tutto il secondo della Regione, ma su cui dobbiamo aumentare le collaborazioni e gli sforzi, per farlo ancora crescere. In questo senso si cerca la collaborazione della Provincia".

E in chiusura, ancora il Sindaco Berruti: "Ci aspettano anni entusiastici, dobbiamo pensare positivo e continuare a lavorare come abbiamo fatto sin'ora. In campagna elettorale, dipinsi la Savona degli anni '80 come una "Foresta Pietrificata", a cui dovevamo opporre la "Città delle Idee". Ed è con vero orgoglio che oggi vediamo questa città, grazie al nostro lavoro, prendere finalmente forma".

 

l.m.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium