/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 21 aprile 2011, 07:35

La Prefettura coordina l'ospitalità per la notte alcuni immigrati in attesa di permesso di protezione temporanea

La Prefettura coordina l'ospitalità per la notte alcuni immigrati in attesa di permesso di protezione temporanea

Nel pomeriggio di ieri, 20 aprile 2011 si è svolta in Prefettura una riunione di coordinamento per fare il punto sull’attività assistenziale svolta in occasione dell’afflusso di cittadini extracomunitari del Nord Africa che ieri ed oggi si sono recati presso la Questura di Savona per definire la loro posizione sul territorio nazionale ai sensi del D.P.C.M. 5 aprile 2011, cioè per il rilascio del permesso di protezione temporanea previsto dal citato decreto quale misura umanitaria a favore dei cittadini del Nord Africa affluiti nel territorio nazionale dall’inizio del corrente anno al 5 aprile 2011.

Tali adempimenti amministrativi hanno determinato la permanenza di alcuni piccoli gruppi di cittadini in questo Capoluogo per le notti antecedenti l’espletamento delle formalità previste per il rilascio del citato permesso di protezione.

Quindi, la particolare contingenza – che dovrebbe, in linea di massima, cessare nella giornata di domani con il completamento degli adempimenti presso la locale Questura -  ha determinato l’esigenza di attuare tempestivi interventi assistenziali a favore dei richiedenti il permesso, interventi che, per l’appunto, sono stati immediatamente posti in essere ed oggi puntualizzati e verificati nel corso della riunione di coordinamento.

All’odierna riunione hanno partecipato i rappresentanti del comune di Savona, della Questura, del Comando Provinciale Carabinieri, della Croce Rossa Italiana e della Caritas Diocesana.


Nel corso dell’incontro sono stati riepilogati gli interventi effettuati, con pronta capacità di coordinamento, dal Comune Capoluogo in collaborazione la Croce Rossa Italiana e la Caritas diocesana per l’assistenza temporanea agli immigrati in argomento e sono stati messi a punto alcuni profili relativi al vitto e all’ulteriore aspetto del supporto assistenziale. Tra gli interventi di supporto, la messa in disponibilità da parte del Comune di Savona di una palestra delle scuole per ospitare gli immigrati per la notte.

Le Forze di Polizia presenti, dal canto loro, hanno riferito delle misure operative adottate nella circostanza, sulla base delle direttive impartite, assicurandone la prosecuzione in funzione delle esigenze che si prospetteranno.

com.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium