/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 12 settembre 2011, 15:30

Salvare i comuni con l'8 per Mille, l'idea di Sinistra Ecologia e Libertà

Rossi: “A partire dalla Pinotti, i parlamentari genovesi facciano propria la proposta di destinare una quota dell’8 per mille ai comuni per difendere i servizi”

Salvare i comuni con l'8 per Mille, l'idea di Sinistra Ecologia e Libertà

Aleandro Longhi (ex parlamentare, oggi attivo in SEL) durante la XIV legislatura (il 29/11/2005) aveva presentato al Senato, come primo firmatario, e poi alla Camera, nella legislatura successiva, il Disegno di legge “Nuove disposizioni per l’attribuzione delle quote dell’ 8 per mille dell’IRPEF”.
In sintesi, il ddl prevede che si possa scegliere di attribuire l’otto per mille anche ai Comuni e che le quote di coloro che non scelgono vadano direttamente al Comune di residenza.

Il Parlamento purtroppo non ha mai discusso, né tantomeno approvato, il ddl.

Matteo Rossi Capogruppo SEL Regione Liguria, alla luce della drammatica situazione in cui versano gli enti locali, interviene su tale proposta:

“Non è forse questo il momento giusto perché qualche parlamentare riprenda questo disegno di legge e ne proponga l’approvazione d’urgenza?”.

“Credo - prosegue Rossi - che questo potrebbe essere uno strumento per sostenere i comuni e salvaguardare i servizi, oggi messi a repentaglio dalla sciagurata politica economica del Governo. La battaglia contro i privilegi va fatta davvero ed è giusto che, senza accanimento alcuno, anche la Chiesa, che è una realtà economica importante, dia un contributo.

Per tali ragioni chiediamo ai parlamentari liguri, a partire dalla Pinotti, di dimostrare fattivamente il loro impegno per Genova e per la Liguria.”

com.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium