/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 07 maggio 2013, 11:40

Porto di Savona: acciai, rotabili e frutta trainano i traffici ad aprile

In lieve flessione i petroliferi. In calo anche i forestali e i cereali. Le crociere fanno segnare una crescita del 30%

Porto di Savona

Porto di Savona

   L' aprile 2013, per il Porto di Savona,  si  è chiuso con 873.361 tonnellate di merci movimentate, con una differenza, quasi del tutto imputabile ad un minor movimento di rinfuse liquide, rispetto allo stesso mese 2012 di 45.583 tonnellate per un totale di 918.944 tonnellate.

 Dall’esame delle macrocategorie merceologiche si evidenzia un significativo aumento sia nelle rinfuse solide (+5.6%) che nelle merci convenzionali (+2.9%). Per quanto riguarda le rinfuse solide, troviamo un buon risultato dell’import dei minerali (raddoppiato rispetto all’aprile ’12) e dei combustibili minerali solidi (+13.1%), mentre continuano ad avere il segno meno i cereali (-53%) e le altre rinfuse solide quali cemento, materiale da costruzione etc..(-29.5%). Anche le merci convenzionali, segnano un +10%: settori trainanti gli acciai, più che raddoppiati rispetto al mese dello scorso anno, i rotabili (+33.6%), la frutta (+18.9%) mantengono il segno meno la merce containerizzata (-8.6%) e i prodotti forestali (-10.4%) Il numero dei contenitori risulta positivo rispetto all’aprile 2012 (+2.2%) Ottimo risultato per il comparto passeggeri che nel mese di aprile segna +29.9%, trainato dai crocieristi che sommano 122.637 unità.

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium