/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 18 marzo 2015, 18:20

Attacco Isis al museo di Tunisi: posticipata partenza Costa Fascinosa, stanno bene i passeggeri albenganesi

Ad annunciarlo Costa Crociere in un comunicato stampa nel quale la compagnia ha spiegando che il team è in partenza "per rimanere in contatto con le autorità locali e con gli ospiti a bordo"

Attacco Isis al museo di Tunisi: posticipata partenza Costa Fascinosa, stanno bene i passeggeri albenganesi

La partenza della Costa Fascinosa da Tunisi, prevista da programma alle ore 20 di oggi, sarà molto probabilmente posticipata. Ad annunciarlo Costa Crociere in un comunicato stampa nel quale la compagnia ha spiegando che il team è in partenza "per rimanere in contatto con le autorità locali e con gli ospiti a bordo". Nel comunicato Costa Crociere ha inoltre conferma che alcuni ospiti della nave avevano prenotato un'escursione in città a Tunisi oggi.

Rimane per ora a 22 morti il bilancio dell'attacco al Museo del Bardo di Tunisi. Lo riferisce l'emittente locale Business News, spiegando che agli otto morti inizialmente indicati dal ministro dell'Interno, si sono aggiunti altri 10 cadaveri rinvenuti nelle sale del museo dopo il blitz delle forze di sicurezza. A questi si aggiungono il poliziotto morto all'ospedale Charles Nicolle in seguito alle ferite riportate e i tre terroristi uccisi nel blitz dele forze dell'ordine.

Tra le persone coinvolte nell'assalto ci sarebbero anche sei passeggeri della Costa Fascinosa oggi nel porto di Tunisi, insieme ad una nave di MSC. La Costa Fascinosa domenica è partita domenica a Savona. Nello specifico sono 80 i torinesi che hanno preso parte al viaggio in Tunisia. Di questi, 34 sono dipendenti comunali, loro parenti e pensionati. Questa mattina un gruppo di cui fanno parte quattro dipendenti comunali e due loro parenti aveva deciso di partecipare alla visita al museo dl Bardo di Tunisi, dove e' avvenuto l'attacco terroristico.

A bordo della Costa Fascinosa attraccata a Tunisi c'erano anche tre passeggeri provenienti da Albenga: Ermanno Salvestrini e la moglie Mariangela Falbo e Fabio Craviotto. Nessuno di loro e' rimasto ferito ed al momento dell'attacco contro il museo del Bardo si trovavano a bordo della nave che domenica era salpata da Savona ed e' arrivata oggi a Tunisi. Il figlio della coppia di Albenga, Simone Salvestrini, ha confermato che i genitori stanno bene.

Secondo le ultime informazioni stanno bene due dei sei ostaggi liberati dal museo oggi a Tunisi. La conferma arriva dal presidente del Cral del Comune di Torino, Roberto Bonante, organizzatore del viaggio in Tunisia. Bonante ha parlato con alcuni dipendenti del Comune di Torino che si trovano sulla nave in questo momento che gli hanno confermato che i due torinesi si troverebbero al momento al sicuro in una caserma delle forze dell'ordine. Starebbero bene anche gli altri quattro torinesi che si trovavano al museo, ma il presidente del Cral non ne ha ancora avuto conferma.

Tutti i gruppi di escursioni organizzati da Costa Crociere durante la sosta di oggi a Tunisi di Costa Fascinosa sono stati richiamati per fare ritorno immediato a bordo.

r.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium