/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 29 marzo 2019, 10:04

Albenga, Calleri: "La nostra città in questi anni è decaduta. Dobbiamo risollevarla"

Prosegue il candidato sindaco: "Ho visto fare promesse incredibili, ma mai mantenerle. Albenga, nel frattempo, ha perso molto"

Albenga, Calleri: "La nostra città in questi anni è decaduta. Dobbiamo risollevarla"

 

Ospite a Radio Onda Ligure 101, Gerolamo Calleri nella chiacchierata con Maurilio Giordana ha raccontato i motivi che lo hanno spinto a candidarsi: “Mi è stato chiesto questo impegno per Albenga e credo che sia un onore e un piacere poterlo fare. Quello che mi ha fatto decidere e mi ha dato la spinta a dire di sì è stata la gente di Albenga. Molti mi fermavano per strada per chiedermi di candidarmi e questa vicinanza e l’amore che ho per Albenga mi hanno portato a questa scelta”.

Non solo, infatti, durante la trasmissione è stato dato un ampio sguardo alle tematiche di principale interesse per Albenga, dal turismo, all’economia passando per la valorizzazione del territorio e dell’entroterra.

Nessuna promessa “faraonica” Gerolamo Calleri ha spiegato di voler partire dalle “piccole cose” che spesso, però, sono quelle che rendono grande una città e che possono costituire una vera e propria base solida dalla quale partire.

Sul suo programma Calleri afferma: "Il mio programma elettorale, che stiamo preparando insieme a tutti gli amici che si stanno mettendo in lista con me, è un programma elettorale senza cose incredibili o faraoniche. Nel tempo ho sempre sentito tante promesse, ma che alla fine non sono mai state mantenute".

"Mentre si facevano promesse su cose bellissime, meravigliose, nel frattempo ho visto Albenga scendere giù di livello e perdere molte cose. Ha perso il centro nascite, tante attività che sono state chiuse. Albenga è decaduta per molti versi. Credo che si debba partire dalla sicurezza e dalla pulizia di questa città, si deve cercare di aiutare i giovani e il commercio, perché tirar su delle saracinesche vuol dire anche togliere la malavita dal nostro centro - conclude - Tutto questo, inoltre, aiuterà anche il turismo che è uno dei temi sui quali Albenga deve puntare perché abbiamo un centro storico bellissimo e una spiaggia da valorizzare e migliorare. Abbinando queste due cose al nostro entroterra, che si potrebbe sfruttare moltissimo anche per l’outdoor, vorrebbe dire poter fare da capofila per tutto il territorio”.

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium