/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 10 aprile 2019, 09:30

Albenga: nuovi campi da tennis nel cuore della città grazie alle famiglie Zunino e Pellegrini

La presentazione del nuovo Complesso Sporting Club Magnolia sarà giovedì 18 aprile alle 12

Albenga: nuovi campi da tennis nel cuore della città grazie alle famiglie Zunino e Pellegrini

Giovedì 18 aprile alle ore 12,00 verrà presentato il nuovo Complesso Sporting Club Magnolia, posseduto dalla EFIM sas delle famiglie Zunino e Pellegrini.

“Se pensavate che lasciando le redini dopo oltre quarant’anni dello sport aeronautico del ponente ligure, mi ritirassi a una serena e tranquilla vecchiaia, siete stati tratti in inganno" ironizza Mauro G. Zunino.

Nel quadro delle iniziative che il Gruppo Zunino ha consolidato e tutt’oggi attua sul territorio del comprensorio ingauno, si inserisce un secondo settore sportivo costituito dalla ristrutturazione integrale, con sviluppo delle superfici interne ed esterne, dell’antico ed un po’ vetusto impianto tennis rimasto operativo sino all’inizio degli anni 2000, nel perimetro oggi compreso tra la vie Isonzo, Carloforte e La Malfa.

La struttura, di proprietà della Società E.F.I.M. costituita dall’ing. Giovanni Dario Zunino e della signora Maggiorina Pellegrini, nel corso di mezzo secolo ha visto il succedersi di molti sportivi, intere generazioni di appassionati non sempre soddisfatte dai diversi gestori che nel susseguirsi degli anni hanno avuto in concessione l’impianto, col tempo divenuto fatiscente.

Spiega Zunino: “Con una decisione un po’ imprenditoriale ed un po’ passionale, forse anche indotta dalle nuove generazioni dell’E.F.I.M. ma certamente agevolata dalla collaborazione dell’amministrazione pubblica, nel quadro sinergico che ha visto il completamento urbanistico dell’area da parte delle imprese Gerosa e Gravellone e della Famiglia Bruzzone-Fiori, ci si è impegnati affinché la collettività potesse beneficiare nuovamente di una struttura sportiva, divenuta ora di elevato livello qualitativo, estetico, polifunzionale, grazie ad un cospicuo evidente investimento, dal ritorno non certo fulmineo, che testimonia il senso d’appartenenza delle due storiche famiglie Ingaune al  territorio".

Il complesso sportivo si chiamerà Magnolia Sporting Club Albenga.

Parlando degli aspetti tecnici del campo da tennis spiega Zunino: “Sempre a tutela del quartiere nonché dell’ambiente circostante, si è sostituito l’antico sedime in terra rossa (agevole e forse preferito dagli antichi appassionati, ma di sgradita sopportazione nelle giornate di vento dagli edifici circostanti ed impraticabile per giorni con condimeteo sfavorevoli) con altro modernissimo in resina di ultima generazione, così come per l’illuminazione si è optato per un sistema a led di basso consumo e nessun inquinamento luminoso oltre il limite perimetrico del complesso. Impianti trattamento aria, coibentazione, produzione di acqua calda ecc realizzati con grande attenzione all’ambiente".

Grazie ad accordi economici coi vicini e col Comune, si è altresì ampliata la superficie dell’impianto che ora ha duplice accesso da due vie parallele.

Tre campi da tennis in resina, un campo per praticare l’attualissimo paddle, un minitennis, un campetto d’allenamento/riscaldamento ed una Club House all’onore del mondo, fanno parte del nuovo complesso dotato di ampi servizi, sala briefing, direzione, ambulatorio, luminoso salone ristorante e bar, terrazza panoramica, oltre a doppio ingresso per gli spettatori, altresi separati durante i tornei da quello giocatori/giudici, servizi igienici esterni per disabili.

Conclude Zunino: “La Città di Albenga meritava questo impegno e questo impegno certamente accrescerà l’immagine, la qualità, i servizi offerti ai cittadini ed ai turisti".

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium