/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 03 giugno 2019, 22:02

Alassio, Marco Melgrati risponde alla minoranza: "Da parte mia nessuna scorrettezza"

Nel merito afferma Melgrati: "Stiamo predisponendo un ricorso che non è campato per aria. Nel frattempo ringrazio tutta la maggioranza che mi sta sostenendo e mi fa sentire parte di un gruppo coeso".

Alassio, Marco Melgrati risponde alla minoranza: "Da parte mia nessuna scorrettezza"

Arriva immediata la risposta del sindaco sospeso Marco Melgrati ai consiglieri di minoranza che si sono rivolti al Prefetto e alla Procura:

"Se c’è un pregio in certe vicende è quello di farti conoscere le persone. Scopri i veri amici, quelli che ti stimano e davvero di apprezzano e quelli che invece…bene così, meglio perderli.

La politica non sfugge a questi meccanismi e dunque prendo atto che mi si contesta l’intervento fatto prima dell’avvio del Consiglio Comunale del 30 maggio scorso in quanto colpito da provvedimento di sospensione.

Al di là del fatto che avevo dichiarato già nell’immediato dopo sentenza che non avrei preso parte al Consiglio Comunale;

Al di là del fatto che ho chiesto a tutti se PRIMA del Consiglio Comunale potevo fare un intervento rispetto alla condanna inflittami e che NESSUNO ha trovato alcunchè da eccepire

Vorrei sottolineare come la mia famigerata sospensione è giunta a discorso già ampiamente concluso e ne è stata data pronta notifica a tutti i membri del Consiglio Comunale quando già io avevo abbandonato l’aula e che quindi il mio intervento avrebbe potuto tranquillamente svolgersi a microfoni accesi e in piena seduta di Consiglio. Prova ne siano proprio le immagini registrate che vedono il messo comunale consegnare la documentazione ad ogni singolo consigliere.

Di più: la registrazione del mio intervento è andata sì in onda, ma a mie spese. Imperia Tv, già presente per registrare il Consiglio Comunale, come sempre accade, ha sì registrato il mio discorso ma provvedendo a separarlo dalla seduta del Consiglio Comunale vero e proprio. Ho poi personalmente di richiesto all’editore di mandarlo in onda sostenendo le spese sia della registrazione, sia della messa in onda medesima.

Detto questo, ringrazio per l’occasione che mi è stata data, non solo di ribadire la mia assoluta serenità rispetto ai fatti contestati, ma per portare alla vostra attenzione tre recentissime sentenze, proprio in merito alla Legge Severino e al relativo dispositivo di sospensione per amministratori di enti locali già nel primo grado di giudizio:

1 - A cinque mesi di distanza da una sentenza di condanna il sindaco di Patù, Gabriele Abaterusso era stato sospeso dalla carica in applicazione della legge Severino. In queste ore il primo cittadino ha ottenuto invece il via libera per tornare a guidare le redini del suo Comune in seguito al pronunciamento del Tribunale di Lecce che con una recente sentenza ha annullato gli effetti della sospensione adottata dal ministero dell’Interno per il tramite della prefettura.

2 - Nel municipio di Borgosesia il sindaco si era visto recapitare il provvedimento del prefetto di Vercelli che lo sfrattava in base alla «Severino», in seguito alla condanna ricevuta nel processo d'appello per i rimborsi in Regione Piemonte. Il tribunale civile di Vercelli ha accolto in pieno le tesi della difesa e ha sospeso l'efficacia del provvedimento del prefetto. Tiramani è di nuovo al suo posto in Municipio.

3 - Il Tribunale di Asti ha reintegrato nel suo ruolo di sindaco Federico Gregorio che aveva presentato ricorso verso il provvedimento dello scorso luglio. Il collegio ha sospeso il provvedimento del prefetto che, per la legge Severino, aveva sospeso Gregorio da primo cittadino.

Insomma, il ricorso che stiamo predisponendo potrebbe non essere proprio campato in aria. Nel frattempo ringrazio tutta la maggioranza che mi sta sostenendo e mi fa sentire parte di un gruppo coeso. Per questo Alassio e gli Alassini non hanno nulla temere: il lavoro procede e procederà.

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium