/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 04 dicembre 2019, 17:36

Riaperta a tutte le ore la comunale tra Cengio e Rocchetta. Tornano a casa alcuni sfollati

Già appaltata un’indagine geologica per determinare l’entità della spaccatura della roccia e adottare i provvedimenti necessari

Riaperta a tutte le ore la comunale tra Cengio e Rocchetta. Tornano a casa alcuni sfollati

Buone notizie per il Comune di Cengio nella giornata di oggi. A comunicarle è la giunta del sindaco Dotta: "In questi ultimi giorni il movimento franoso è stato costantemente monitorato nelle ore diurne e non sono stati registrati ulteriori movimenti dello stesso. È stata tuttavia già appaltata un’indagine geologica al fine di determinare l’entità della spaccatura della roccia, se superficiale o in profondità, e adottare i provvedimenti del caso".

Spiega l'amministrazione comunale: "Considerato quanto sopra, a seguito dei nuovi sopralluoghi effettuati sia dal geologo incaricato dal Comune, Geologo Gaiezza Amedeo, sia dal geologo della Regione Liguria, Geologo Lanfranco Massimo, e delle successive note degli stessi, con ordinanza n. 76/2019 del 4 dicembre il sindaco Francesco Dotta ha disposto, con effetto immediato, l’apertura della strada comunale (che collega Cengio Bormida alla frazione Rocchetta) al transito veicolare e pedonale, per tutte le ore del giorno. Viene inoltre consentito l’accesso alle abitazioni delle persone finora sfollate, con l’eccezione dei residenti di Via Villa 38 i quali potranno accedervi solo dalle ore 06:00 alle ore 21:59".

"In via preventiva e nell’attesa dei risultati dell’indagine di cui sopra, l’ordinanza prevede la chiusura della strada, sia al traffico veicolare che pedonale, in concomitanza all’emissione di allerta meteo gialla, arancione e rossa nonché di piogge continuative nei periodi di tempo superiori alle dodici ore" concludono dalla giunta Dotta.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium