/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 06 marzo 2020, 12:30

Dalla "Ciassa veggia de Pria" alla Basilica di San Nicolò in centro a Pietra per l'ultimo addio a Giovanni Serafini

Domani, 7 marzo, un corteo per le vie di Pietra Ligure per salutare lo stimato radiologo, deceduto a 67 anni

Dalla "Ciassa veggia de Pria" alla Basilica di San Nicolò in centro a Pietra per l'ultimo addio a Giovanni Serafini

Sarà la Basilica di San Nicolò, in centro a Pietra Ligure, ad accogliere la cittadinanza pietrese (pur con tutte le dovute misure di sicurezza legate al Coronavirus) per l'ultimo addio al dottor Giovanni Serafini, conosciuto e stimato radiologo.

Il rito funebre è in programma per le 15 di domani pomeriggio, sabato 7 marzo. Ma per consentire a Serafini di salutare degnamente per l'ultima volta la "sua" Pietra Ligure, il corteo partirà dalla Vecchia Chiesa Parrocchiale di Piazza La Pietra e da lì giungerà in Basilica.

Già nella tarda mattinata di domani chi vorrà potrà porgere un ultimo saluto a Giovanni Serafini proprio nella chiesa della "Ciassa Veggia de Pria".

Serafini si è spento ieri, a soli 67 anni di età, lasciando la moglie Nicoletta, i figli Alessandro, Tolomeo e Carolina e numerosi nipoti e parenti.

Ma è tra i colleghi e i pazienti che la dipartita di Serafini ha lasciato un vuoto incolmabile. Tutti ne ricordano le doti di umanità, sensibilità e simpatia.

La sua carriera era iniziata nel 1978 nel reparto di radiologia dell'ospedale San Paolo di Savona, dal 2000 era diventato direttore del Dipartimento Scienze Diagnostiche del Santa Corona di Pietra Ligure e dal 2005, sempre al Santa Corona, direttore del Dipartimento Diagnostica per Immagini, dove era rimasto fino al 2016, anno del suo pensionamento.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium