/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 maggio 2020, 17:50

“La Liguria che riparte di corsa” passa anche da Borghetto Santo Spirito

L’assessore Celeste Lo Presti ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e ha consegnato nel cosiddetto paniere delle eccellenze liguri una effige lignea della Madonna della Guardia realizzata e donata dall'artista locale Simone Finotti

“La Liguria che riparte di corsa” passa anche da Borghetto Santo Spirito

È arrivata anche a Borghetto la maratona “La Liguria ricomincia. Di corsa”. È stata l’assessore allo Sport Celeste Lo Presti a portare i saluti dell’amministrazione comunale e a consegnare nel cosiddetto paniere delle eccellenze liguri una effige lignea della Madonna della Guardia realizzata e donata dal noto artista borghettino Simone Finotti, che ancora una volta ha dato prova di grande generosità e attaccamento al paese. 

L’effige è stata scolpita a mano in un pregiato tronco di legno di olivo, albero simbolo della nostra regione che rappresenta un’eccellenza invidiata in tutto il mondo. I borghettini sono molto devoti alla Madonna della Guardia e proprio quest’anno ricorrono i festeggiamenti che ogni 5 anni le vengono tributati.

Nella notte tra il 1 e il 2 luglio del 1637 Borghetto subì l’assalto improvviso di un’orda di pirati barbareschi provenienti da Tunisia ed Algeria che nel corso del ‘500 e del ‘600 depredavano borghi indifesi prendendo in ostaggio gli abitanti per chiedere ingenti riscatti. L’attacco avvenne sotto la porta occidentale detta “della fontana” sopra l’arco della quale si trovava già la nicchia con la statua della Madonna. I pirati furono respinti dalla gente di Borghetto che, fiera della vittoria ottenuta e grata per lo scampato pericolo, attribuì subito la propria salvezza all’intervento provvidenziale della Madonna. Il ricordo di quella notte fu tramandato di generazione in generazione e la devozione verso la “celeste guardiana” aumentò sempre più tanto che fin dal 1725 si hanno testimonianze di festeggiamenti in suo onore.

Una bellissima iniziativa alla quale abbiamo voluto fortemente aderire. Al paniere delle eccellenze abbiamo affidato un simbolo importante del nostro paese, legato alle nostre tradizioni e plasmato dalle mani del nostro artista Simone Finotti. La speranza è che possa essere di buon auspicio per una veloce e indispensabile ripartenza di tutta la Liguria” dichiara il sindaco Giancarlo Canepa.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium