/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 maggio 2020, 18:27

Nuova rotonda tra le vie Marconi, Belvedere e Volta, il sindaco di Cengio spegne le polemiche: "Necessaria per ridurre la velocità dei veicoli"

Il progetto prevede anche la realizzazione dei marciapiedi su ambo i lati sempre di via Marconi e altri interventi per la messa in sicurezza del tratto di strada

Nuova rotonda tra le vie Marconi, Belvedere e Volta, il sindaco di Cengio spegne le polemiche: "Necessaria per ridurre la velocità dei veicoli"

Sono iniziati in questi giorni i lavori per la costruzione di una rotonda a congiunzione tra via Marconi, via Belvedere e via Volta. Con relativi marciapiedi.

Il sindaco di Cengio Francesco Dotta illustra i lavori e spegne sul nascere le polemiche: "Il costo dell’intero lavoro ammonta a circa 130 mila euro e non riguarda solo la realizzazione della rotonda. Ma per l'appunto anche la creazione dei marciapiedi su ambo i lati di via Marconi (con prosecuzione verso via Volta, da un solo lato), le condotte DN 200 di regimazione delle acque, l’illuminazione stradale, la realizzazione di un dosso rialzato pedonale e, non ultimo come importanza, l’intervento di manutenzione straordinaria sul ponte che attraversa il rio Rocchetta, già terminato". 

"La realizzazione della rotonda nasce dalla necessità di ridurre la velocità dei veicoli, che spesso transitano a velocità veramente assurde, a scapito della sicurezza delle persone. La riduzione e regolarizzazione della velocità è una richiesta fatta da molte persone, veramente tante, e personalmente la ritengo giustificata e di buon senso" prosegue il primo cittadino. 

"La messa in pratica non è mai banale. Anche dove gli spazi sono ampi (e, nel caso in esame, non lo sono). È proprio per questo motivo che la rotonda non è stata costruita immediatamente in base al disegno fornito dal progettista, bensì ipotizzata con dei moduli in plastica amovibili, al fine di trovare la posizione migliore". 

"Confesso che ieri sono, volutamente, passato per la rotonda alcune volte e dopo alcuni aggiustamenti l’ho trovata corretta sulla direttrice Cengio/Rocchetta e viceversa, così come sulla direttrice Cengio/Montaldo. Al contrario, non l’ho trovata corretta per la direttrice Montaldo/Cengio: la curva è troppo stretta, con difficoltà a transitare normalmente. Insieme alla mia squadra, mi sono pertanto attivato affinché, nella giornata di lunedì, sia già ipotizzata una modifica per renderla più funzionale, analizzando il problema con i responsabili della ditta appaltatrice al fine di trovare la soluzione ottimale". 

"È certo che la rotonda sarà realizzata se saranno assolte le funzioni di sicurezza congiuntamente ad una viabilità corretta" conclude il sindaco Dotta. 

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium