/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 23 maggio 2020, 19:20

Assembramenti in Darsena, il M5S Savona attacca il sindaco: "Inadeguatezza totale"

"Non si amministra dormendo prima e minacciando poi"

Assembramenti in Darsena, il M5S Savona attacca il sindaco: "Inadeguatezza totale"

"Il sindaco non perde occasione per dimostrare la sua totale inadeguatezza e, a cascata, quella del suo assente assessore all’insicurezza in quota Lega. A fronte di prevedibilissimi assembramenti, puntualmente verificatisi, in Darsena, non è stata approntata alcuna misura atta a garantire una corretta e puntuale vigilanza dell’area, con il fine di monitorare la situazione e prevenire il concentramento delle persone. Da una parte il sindaco chiude parchi gioco e spiagge senza che ci siano potenziali rischi, dall’altra crea le condizioni per accalcarsi in piazza o nelle vie, magari durante il mercato del lunedì". Così il M5S Savona dopo quanto avvenuto nella serata di ieri in Darsena.

"Quanto successo ieri sera era del tutto prevedibile a chiunque, tranne che al sindaco evidentemente - proseguono gli esponenti pentastellati - Ci chiediamo a cosa sia servita la riunione in prefettura di venerdì mattina, se sindaco e assessore non sono stati in grado di concordare con il prefetto le modalità di controllo e vigilanza dell’area. A nulla serve prendersela con i giovani o minacciare ritorsioni future, che ricadranno soltanto sugli esercizi commerciali, cui è stata di fatto delegata la responsabilità di pubblica sicurezza per assenza del comune. Amministrare significa anche adoperarsi per garantire, con diligenza e senza sfociare in uno stato di polizia, i dovuti controlli per impedire il verificarsi di situazioni di rischio, senza eccedere in chiusure o divieti eccessivi, a maggior ragione dopo circa 70 giorni di lockdown".

"I sindaci di altre città, anche ben più complesse di Savona, hanno approntato con successo misure di vigilanza senza incidere sui pubblici esercizi, prevenendo ed evitando le situazioni di rischio. Il sindaco di Savona si limita invece a strepitare a fatti avvenuti, minacciando ripercussioni: qualcuno l’ha avvisata che compete lei ad amministrare? Sindaco Caprioglio veda di darsi una svegliata! Servono azioni preventive concrete, tutto il resto sono solo urla di chi ritiene primario apparire anziché amministrare" concludono dal M5S Savona.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium