/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 01 giugno 2020, 15:18

Rinasce sotto una nuova veste "virtuale" la "Fiascolata di Dego"

Al via l'asta benefica “Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla”. Ricordiamo che il ricavato delle passate edizioni dell'evento è stato devoluto interamente in beneficenza

Rinasce sotto una nuova veste "virtuale" la "Fiascolata di Dego"

Un cammino di solidarietà che non conosce ostacoli. Resa impraticabile dal Coronavirus, la Fiascolata di Dego rinasce on line con la 1^ “Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla”, un'asta benefica per non spezzare il filo virtuoso della solidarietà. Le ali del bene non conoscono ostacoli.

È il senso della prima “Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla” che in tempi di Coronavirus andrà a 'sostituire' l'ormai tradizionale e celebre Fiascolata, l'evento/camminata enogastronomica senza barriere che ogni anno, a Dego, richiama tantissimi partecipanti (l'edizione 2019 ha toccato in poche ore la quota record di 1500 iscrizioni) e il cui ricavato viene devoluto interamente in beneficenza.

Per ovviare all'impossibilità di incontrare fisicamente le persone senza perdere la finalità dello scopo benefico della manifestazione il Circolo Culturale Dego darà vita quest'anno ad un evento virtuale ma di altrettanto grande forza nei termini della solidarietà.

A partire dal 5 giugno, infatti, sulla pagina Facebook del Circolo Culturale Dego saranno visibili le opere messe a disposizione dagli artisti partecipanti che – a partire dalle dalle 8 del 7 giugno e fino alle 21 del 21 giugno – costituiranno un'asta online i cui proventi andranno a sostenere l'Aisla di Savona e Imperia al fine di assicurare ulteriormente l'assistenza domiciliare alle famiglie dei malati di Sla.

Assicurandosi quindi una (o più, a seconda della generosità) delle opere messe a disposizione e che verranno consegnate brevi manu al termine della manifestazione, si potrà quindi continuare a dare linfa alla solidarietà mantenendo al contempo intatto “nell'etere” lo spirito che ha reso grande nel tempo la Fiascolata facendo di Dego un punto di riferimento degli eventi estivi. Sottolinea Monica Porro del comitato organizzativo dell'evento: "Questo 2020 ci ha presentato limiti a cui non siamo abituati, ma se può insegnarci qualcosa è il cercare nuove vie. Per questo, quando abbiamo capito che la Fiascolata non si sarebbe potuta fare, abbiamo pensato a come farla vivere comunque e, da pittrice e grafica (anche della Fiascolata, dalla sua origine), col circolo culturale Dego ho pensato di renderle omaggio attraverso questa Fiascollettiva. Per far vivere i colori della solidarietà attraverso le mani e i cuori dei nostri artisti".

Aggiunge Marinella Aicardi del Circolo Culturale Dego: "Il Circolo Culturale Dego ringrazia di cuore gli artisti che con entusiasmo e generosità hanno accettato l'invito e donato le loro opere, a tema "Il Cammino", per l'asta online. Inoltre un grazie al direttivo Fiascolata Dego, in particolare a Nada Grasso, per la collaborazione e, anticipatamente, a tutti coloro che faranno sentire concretamente la loro presenza partecipando all'asta".

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium