/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 23 giugno 2020, 21:15

La Sicilia a portata di volo con Albastar: dall'aeroporto di Cuneo si potranno raggiungere Trapani e Catania

I voli saranno il venerdì e il lunedì, a partire dal mese di luglio. Da domani si potranno acquistare i biglietti per Catania: la tratta sarà operativa dal 2 agosto

La Sicilia a portata di volo con Albastar: dall'aeroporto di Cuneo si potranno raggiungere Trapani e Catania

Una conferenza a distanza per annunciare i nuovi voli stagionali che partiranno da Cuneo Levaldigi con destinazione Sicilia. Trapani. Ma anche Catania. Grazie alla partnership tra lo scalo cuneese e la compagnia italo-spagnola Albastar.

Da Cuneo per Trapani si potrà volare dal 10 luglio al 7 settembre. Per raddoppiare poi dal 27 luglio con un volo il lunedì. Dal 2 agosto - ma i biglietti si potranno acquistare da domani - sarà operativo anche il collegamento con Catania, che durerà fino al 12 settembre.

I collegamenti saranno operati con una flotta di Boeing 737-800 configurati a 189 posti in classe unica. Con tariffe da euro 49,90 a tratta, bagaglio incluso.

Le novità per lo scalo cuneese, che non ha mai smesso di progettare in questi mesi di lockdown, sono state presentate questa mattina 23 giugno. C'è ottimisimo, anche perché a breve ripartiranno anche i voli per Cagliari, per Casablanca e Bari.

I margini per crescere ci sono e la compagnia Albastar, che vanta un'esperienza di ormai dieci anni - il primo volo risale al 31 luglio 2010 - è pronta a investire sulle realtà più piccole. "E' una sfida enorme, ci stiamo giocando tutto, ma siamo ottimisti. Punteremo all'asse mare/monti, perché ci sono margini di sviluppo importanti e vogliamo portare non solo i piemontesi in Sicilia, ma anche la Sicilia verso questa terra meravigliosa", ha detto la presidente della compagnia aerea Daniela Caruso

Sinergia è la parola chiave: lavorare e lottare insieme, come ha sottolineato la direttrice dello scalo Anna Milanese, che in questi mesi non ha mai smesso di cercare partner per far crescere l'aeroporto. L'altra parola chiave è sicurezza. "Massimo rispetto di tutte le normative anticontagio ma, soprattutto, massima formazione degli addetti dell'aeroporto", ha spiegato il presidente Geac Giuseppe Viriglio. Attenzione massima anche in volo, con operazioni di imbarco e sbarco contingentate, kit di sanificazione delle mani e servizio a bordo ridotto.

In un periodo in cui il turismo, soprattutto quello internazionale, sta soffrendo come non accadeva da un paio di decenni, l'aeroporto di Cuneo punta all'Italia, annunciando l'investimento su due città - Trapani e Catania - che non hanno bisogno di presentazione e creando una liaison commerciale, quella con Albastar, che potrebbe presto concretizzarsi in altre importanti destinazioni.

Barbara Simonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium