/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 05 luglio 2020, 10:50

Alassio, nel fine settimana gli occhi dei carabinieri puntati sulle zone nevralgiche della città (FOTO)

Gli uomini dell'Arma nella giornata di ieri hanno pattugliato il molo, la passeggiata, i parchi, i parcheggi delle ferrovie dello stato e l'interno dei locali d'attesa dei passeggeri. I controlli proseguiranno anche quest'oggi

Alassio, nel fine settimana gli occhi dei carabinieri puntati sulle zone nevralgiche della città (FOTO)

Pomeriggio di controlli da parte dei carabinieri della stazione di Alassio che nella giornata di ieri, unitamente al nucleo cinofili e agli elicotteristi di Villanova d'Albenga, hanno pattugliato il molo, la passeggiata, i parchi, i parcheggi delle ferrovie dello stato e l'interno dei locali d'attesa dei passeggeri.

Parecchi giovani sono stati identificati, alcuni dei quali erano assiepati e sdraiati a prendere il sole in prossimità delle postazioni per i tuffi, chiuse ieri, sempre del molo. La presenza degli uomini dell'Arma è stata molto apprezzata dai gestori degli stabilimenti balneari e dai titolari di esercizi pubblici: un deterrente per i maleintenzionati, una rassicurazione per i tanti turisti, gente del posto e bambini molto curiosi di avvicinarsi per giocare col cane dei carabinieri. Dall'alto, gli elicotteristi che osservavano e di concerto con le pattuglie hanno cooperato in modo sinergico.

Anche nella giornata odierna continueranno i controlli da parte dei carabinieri, ai quali si assoceranno personale del nucleo operativo che si dividerà tra la gente per monitorare eventuali movimenti strani e sospetti. Telecamere puntate sui punti nevralgici della città, osservati dall'operatore della centrale operativa della compagnia di Alassio che coordinerà tutti gli interventi del dispositivo in circuito. Il solito appello non può mancare: segnalare sempre all'operatore del 112 qualsiasi movimento sospetto di mezzi e persone, senza indugio alcuno.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium