/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 09 luglio 2020, 20:06

Finale, termina il servizio della "spesa sospesa". La Consulta del volontariato: "Tutti hanno collaborato: grazie!"

Il presidente Gerardi: "Auspichiamo che non si verifichino ulteriori emergenze, ma in caso di necessità, riprenderemo l'iniziativa, che si è dimostrata provvidenziale"

Finale, termina il servizio della "spesa sospesa". La Consulta del volontariato: "Tutti hanno collaborato: grazie!"

Un consistente mattoncino nell'affrontare l'emergenza Covid19 a Finale Ligure è arrivato dal mondo associativo e dalle iniziative intraprese.

Tra queste un ruolo di primaria importanza ha avuto la "spesa sospesa", dove ogni cittadino poteva acquistare generi alimentari e non solo da lasciare a disposizione di chiunque ne avesse avuto bisogno. La Consulta del Volontariato, insieme alle associazioni coinvolte, ha ora deciso di interrompere momentaneamente la raccolta.

"Pensiamo infatti sia utile dare un momento di tregua sia alle persone generose che donano, sia ai punti vendita - spiega il presidente della Consulta, Emanuele Gerardi -. Abbiamo riscontrato un calo fisiologico di prodotti raccolti che ci aspettavamo e siamo fortunatamente in un periodo in cui ci sono più offerte di lavoro dovute alla stagione estiva". 

"Auspichiamo che non si verifichino ulteriori emergenze, ma in caso di necessità, riprenderemo l'iniziativa, che si è dimostrata provvidenziale in questo periodo per molte persone e famiglie in imprevista difficoltà".

"Ringrazio l'Amministrazione comunale, le assistenti sociali e quelle domiciliari per aver reso possibile ed efficace questa iniziativa che però non è stata l'unica realizzata per venire incontro alle famiglie in difficoltà durante l'emergenza. Un ringraziamento doveroso va anche a tutti i volontari che hanno collaborato in questi mesi non facili, senza dimenticare tutte le associazioni che hanno fornito il loro supporto: AIB Protezione Civile, Caritas, Anna Scosceria di Finalpia, con l'oratorio di Finalpia, S. Vincenzo Borgo e Marina, NoixVoi, la Croce Bianca che ci ha fornito nel periodo dell'emergenza una sede alternativa, la Croce Verde e quella Bianca di Varigotti" afferma Gerardi.

"Un altro ringraziamento per la collaborazione dimostrata va ai commercianti di Finale Ligure della piccola, media e grande distribuzione alimentare; ci sono stati ottimi risultati di raccolta, che hanno permesso di affrontare molte situazioni critiche con gli alimenti donati dalla cittadinanza" continua Gerardi.

"Per non dimenticare tutti i volontari ed i gruppi che hanno confezionato le mascherine donate ai vari ospedali, residenze protette e a tutta la popolazione. Un pensiero pure a chi avrebbe voluto fornire un aiuto ma non ha potuto perché non in possesso di quelle competenze e dei corsi necessari ad operare in totale sicurezza. Non potevamo metterli a rischio ma li ringraziamo per il pensiero" conclude il presidente.

 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium