/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 luglio 2020, 14:05

Savona, il comune e l'azienda presentano il cronoprogramma: sospeso lo sciopero dei lavoratori Ata

L'assessore Montaldo e l'amministratore unico Tapparini hanno inviato il documento che specifica che entro il 31 luglio verrà presentato il piano industriale: al centro le assunzioni dei dipendenti che dovrebbero essere 150

Savona, il comune e l'azienda presentano il cronoprogramma: sospeso lo sciopero dei lavoratori Ata

E' arrivato il documento dove il comune e Ata specificano che entro il 31 luglio verrà presentato il piano industriale nel quale è stato specificato che l'organico dei lavoratori si attesterà sulle 120-150 unità, più orientato verso il numero più alto. Da quest'oggi è stato aperto inoltre il bando  per individuare una società che si occupi della selezione pubblica per la costituzione di una graduatoria per l'assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori attualmente da stabilizzare.

Per questo motivo lo sciopero dei dipendenti che doveva proseguire nella giornata di domani, è stato sospeso.

"Se entro il 31 il piano non verrà presentato, ripartirà tutto il discorso delle iniziative sindacali - spiega Franco Paparusso, segretario Uil Trasporti.

"Prendiamo atto dell'assunzione di responsabilità, vigileremo affinchè queste scadenze vengano rispettate e soprattutto vogliamo entrare nel merito di quello che sarà il piano industriale appena verrà reso disponibile. La decisione di sospendere lo sciopero è stato anche decisa per venire incontro ai cittadini e per il bene della città" ha continuato Giancarlo Bellini, Fp Cgil.

I problemi sul tavolo sono sempre gli stessi degli ultimi mesi: stabilizzazione dei precari, riassorbimento dei dipendenti dell’azienda savonese da parte di Sat (oppure Finale Ambiente e Albisola Servizi) in vista dell’avvio dell’ambito unico e dell’entrata di una New Co al 49% all’interno di Ata, che dal prossimo anno rischiano di perdere il loro posto e la presentazione del piano industriale.

Questa mattina davanti alla Prefettura braccia incrociata dei lavoratori non solo nella città di Savona ma anche in altri comuni del savonese gestiti da Ata, dopo la fumata grigia dell’incontro fiume, durato circa tre ore, di venerdì in comune a Savona alla quale avevano partecipato i sindacati, il sindaco Ilaria Caprioglio, l’assessore alle società partecipate Silvano Montaldo, l’amministratore unico Gianluca Tapparini, il liquidatore giudiziale del Tribunale Stefano Dotta e gli avvocati.

Dopo l'incontro con il Prefetto Antonio Cananà la fumata bianca  è arrivata così 3 ore dopo grazie al documento inviato da Montaldo e Tapparini e i dipendenti torneranno così al lavoro già da questa sera.

 

Nello specifico il cronoprogramma presentato nel documento sarà il seguente:

lunedì 13 luglio - pubblicazione manifestazione d'interesse per l'individuazione della società di selezione che si occuperà della selezione pubblica per la costituzione di graduatorie relative alle posizioni da stabilizzare (ink al sito di ATA)

• entro fine agosto - individuazione società di selezione che si occuperà della selezione pubblica per la costituzione di graduatorie relative alle posizioni da stabilizzare

• entro 14 settembre - pubblicazione bandi di selezione per la costituzione di graduatorie relative alle posizioni da stabilizzare

• entro 15 novembre - pubblicazione graduatorie relative alle posizioni da stabilizzare

Si informa inoltre che in data 25 maggio l'Assemblea dei soci di ATA ha autorizzato la Società a procedere con l'istituzione attraverso selezioni pubbliche di una graduatoria per future assunzioni di personale a tempo indeterminato, quest'ultime nei limiti di quanto già stato autorizzato nel Piano Concordatario ed approvato con Delibera: di Consiglio Comunale, che espressamente intende richiamati. Le Parti richiamano quanto dichiarato dall'Avv. Ottonello, consulente del Liquidatore giudiziale Dott. Gotta, nel corso dell'incontro di venerdì scorso nella parte in cui ha chiarito il Piano Industriale in corso di completamento e che sarà pronto presumibilmente entro la fine del corrente mese indica un organico complessivo "compreso in una fascia tra 120 e 150 unità, più orientato verso i 150 che i 120.

Si fa presente che l'attuale organico relativo all'igiene urbana del Comune di Savona è pari a 121 unità. Pertanto le cifre indicate, anche nel valore minimo sono pienamente compatibili con l'organico attuale della Società.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium