/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 01 agosto 2020, 16:45

Alassio, in carcere gli aggressori del commerciante Renato Tollin

I due giovani nordafricani, ospiti nella casa della vittima, lo avevano colpito alla testa con un martello

Alassio, in carcere gli aggressori del commerciante Renato Tollin

Eseguito in questi giorni, in conseguenza delle misure cautelari in carcere richieste dai Reparti procedenti all’esito di laboriose indagini su alcuni reati predatori, l'arresto dei  due cittadini nordafricani che lo scorso 15 luglio avevano aggredito con un martello colpendolo al volto e alla testa il noto commerciante alassino Renato Tollin. 

L'episodio si era svolto nella casa del titolare di diversi negozi di abbigliamento, presso la quale i due aguzzini erano ospiti. 

I due si erano poi resi protagonisti di un'estorsione ai danni di un minore (leggi QUI). Proprio la denuncia del ragazzino ai carabinieri aveva portato all'individuazione dei due violenti aggressori. 

Il dipendente nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alassio ha reso esecutivo le due misure custodiali in carcere verso i due giovani di 20 e 22 anni, già con vari precedenti di polizia, emesse dall’Autorità giudiziaria dopo che quest'ultima ha condiviso l’impianto accusatorio fornito dai militari operanti.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium