/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 agosto 2020, 13:47

Commemorazione delle vittime del bombardamento di Toirano, il sindaco De Fezza: "Un segno indelebile nella memoria dei toiranesi"

"L’impegno preso con i cittadini è stato quello di costruire un progetto di memoria per non dimenticare, partendo dalle scuole, organizzando incontri con i superstiti ancora in vita e con appassionati di storia per continuare la ricerca"

Commemorazione delle vittime del bombardamento di Toirano, il sindaco De Fezza: "Un segno indelebile nella memoria dei toiranesi"

"La Commemorazione delle vittime del bombardamento di Toirano, tenutasi ieri sera presso il monumento dello scultore Agenore Fabbri in Piazza Rosciano, come sempre lascia un segno indelebile nella memoria dei toiranesi". Così Giuseppe De Fezza, sindaco di Toirano.

"L’impegno preso con cittadini è stato quello di costruire un progetto di memoria per non dimenticare, partendo dalle scuole, organizzando incontri con i superstiti ancora in vita e con appassionati di storia per continuare la ricerca - prosegue il primo cittadino - Inoltre il consigliere alla cultura, Nicola Panizza, ha composto una Poesia, che riportiamo a fondo post, in ricordo di quel tragico giorno; il testo sarà divulgato tra i giovani, affinché si tramandi e resti vivo il ricordo della tragedia, ma anche della solidarietà e cooperazione di una comunità che ha saputo reagire con determinazione. Infine, grazie all impegno degli impiegati Comunali è stato installato un vaso porta fiori davanti al monumento, che nn dovrà mai essere vuoto, i cittadini e gli alunni delle scuole si occuperanno del suo mantenimento".

"Ringrazio tutti i presenti: Don Fabrizio, per le sue preziose parole di spirito, i cittadini, i dipendenti comunali, Mattia Bruzzo per aver suonato il silenzio in memoria delle vittime, la Polizia Municipale, gli Alpini, la Protezione Civile, il Maggiore Guglielmi della Guardia di Finanza (che si occupò di gestire le pratiche per il censimento e la ricostruzione degli edifici), gli storici e i ricercatori, tra cui il Sig. Raimondi di Borgio Verezzi, che all’epoca del bombardamento vide, dal suo paese, una nube di fumo su Toirano, negli anni la passione per la storia lo ha portato a compiere diverse ricerche su quanto accaduto, ricerche, che condividerà con gli alunni delle scuole" conclude De Fezza.

 

*In foto il mazzo di fiori composto da Gianna e Orlando, a cui vanno i ringraziamenti di tutta l’Amministrazione, depositato dal Sindaco in occasione della commemorazione

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium