/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 13 agosto 2020, 07:00

Week end da soli: una vacanza per rigenerarsi totalmente

Le vacanze solitarie, ormai, sono diventate un fenomeno di costume sempre più in voga sul territorio italiano, che non riguarda solo i single

Week end da soli: una vacanza per rigenerarsi totalmente

Le vacanze solitarie, ormai, sono diventate un fenomeno di costume sempre più in voga sul territorio italiano, che non riguarda solo i single: un numero crescente di persone sentimentalmente impegnate, infatti, decide di concedersi anche solo pochi giorni, come ad esempio un week end, per rigenerarsi ed affrontare, con una nuova linfa vitale, le incombenze di tutti i giorni.

D’altro canto, la scelta di una vacanza in solitaria è in grado di offrire dei vantaggi psicologici, non indifferenti, prim’ancora di doverla realizzare. Si pensi, ad esempio, al forte stress che, spesso, viene causato dalla scelta della meta, o del posto dove alloggiare, quando si effettua un viaggio lontano con altre persone, familiari, amici o partner che siano: giornate, se non settimane, di forti discussioni per cercare un accordo.

Vacanza da soli: zero stress prim’ancora di compierla

Anche la preparazione della valigia, momento che spesso porta discussioni infinite col proprio partner, può essere effettuato nel più assoluto relax, scegliendo anche quegli indumenti che potrebbero trovare il forte diniego della dolce metà. L’aspetto, maggiormente gradito da chi compie dei viaggi in solitaria, però, è un altro: il ritmo.

Quando si condivide la vacanza con altre persone, è inevitabile scendere a compromessi, cercando una soluzione che sia in grado di soddisfare, o meglio scontentare il meno possibile, tutte le persone coinvolte. Una vacanza da soli, invece, consente di ottenere ritmi adatti alla propria indole, indipendentemente che il proprio spirito sia avventuriero o volto, invece, alla ricerca di un maggiore relax.

Un week end solitario, di conseguenza, può essere davvero un toccasana per ritemprare corpo e mente, alla ricerca di quell’equilibrio che, spesso, viene messo a repentaglio dei ritmi frenetici della società moderna, che impone, a chiunque, di lavorare a ritmi decisamente più elevati e ad essere impeccabili in ambito familiare. Una costante ricerca del consenso esterno che, non di rado, mette in secondo piano i propri desideri e la propria indole al fine di non deludere le persone altrui.

Un elemento cardine di qualsiasi vacanza, a maggior ragione di una “mordi e fuggi” che dura l’arco di un fine settimana, è l’organizzazione giornaliera: cosa visitare, dove mangiare e tutte le altre attività concesse dal luogo prescelto, sono decisamente più semplici da scegliere se fatte solo ed esclusivamente per il proprio gusto personale. E non è casuale, di conseguenza, che molti soggetti compiono questa scelta e definiscono la vacanza in solitaria come “la migliore scelta possibile”.

Un week end a Milano, tra arte, storia e divertimento

Poniamo, ad esempio, di voler trascorrere qualche giorno a Milano, splendido capoluogo lombardo, ricco di arte, storia e, perché no, divertimento allo stato puro: seppur siano lontani i fasti degli anni ‘80, quelli della cosiddetta “Milano da bere”, all’ombra della Madunina non mancano certo i luoghi dove svagarsi ed assaporare l’essenza più pura e goliardica dello spirito milanese.

Per chi cerca, poi, qualche momento di assoluto benessere, magari un po’ fuori dall'ordinario, Milano è in grado di offrire un’ampia scelta di bellissime donne pronte a rendere più gradevole la visita alla città meneghina, come testimoniato da www.sexyguidaitalia.com. Il primo indispensabile approdo per la maggior parte dei turisti, però, è costituito dalla visita al maestoso Duomo, il simbolo storico, per antonomasia, della città.

Nei paraggi del Duomo, si può serenamente passeggiare, magari gustandosi un ottimo gelato, tra le gallerie di Corso Emanuele, dov’è possibile fare shopping nei negozi di tutte le più importanti marche di moda presenti a livello internazionale e gustare prelibate pietanze nei numerosi ristoranti presenti.

Da non perdere, poi, la visita al Teatro della Scala, il più prestigioso luogo per gli amanti della musica lirica, il Castello Sforzesco e Parco Sempione, oltre che ad ammirare lussuosi negozi di Via della Spiga e Via Montenapoleone.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium