/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 ottobre 2020, 19:30

Vado, uccide il suo gatto sbattendolo contro un portone: richiesta la perizia psichiatrica

Il fatto si era verificato lo scorso 13 giugno in via Diaz e aveva creato indignazione e sgomento da parte dei cittadini e delle associazioni animaliste

Vado, uccide il suo gatto sbattendolo contro un portone: richiesta la perizia psichiatrica

Aveva inseguito il suo gatto perché graffiato e l'avrebbe sbattuto contro le ante del portone di casa più volte, causandone la morte davanti al figlio e a diversi passanti.

Per l'uomo il gip del Tribunale di Savona Fiorenza Giorgi quest'oggi ha richiesto per lui una perizia psichiatrica.

Il fatto si era verificato lo scorso 13 giugno a Vado in via Diaz e aveva creato indignazione e sgomento da parte dei cittadini e delle associazioni animaliste.

Sul posto era giunta la polizia municipale e un'ambulanza della Croce Rossa ma purtroppo per l'animale a quattro zampe non c'era stato nulla da fare.

Erano stati cinque gli esposti delle associazioni animaliste che avevano puntato il dito contro l'uomo che presenta già evidenti problemi.

 

 

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium