/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 novembre 2020, 09:06

Pietra, droga nascosta nell'auto e piantagione di marijuana in casa: arrestato dai carabinieri 36enne cubano

I militari della stazione avevano ricevuto sull’uomo diverse segnalazioni sia da parte di alcuni cittadini, sia da parte dei colleghi di Finale Ligure e per questo motivo lo tenevano d’occhio perché sospettato di spacciare droga

Pietra, droga nascosta nell'auto e piantagione di marijuana in casa: arrestato dai carabinieri 36enne cubano

I Carabinieri della stazione di Pietra Ligure hanno condotto un’operazione contro lo spaccio di stupefacenti, al termine della quale è stato arrestato un 36enne cubano residente a Calice Ligure.

I militari della stazione avevano ricevuto sull’uomo diverse segnalazioni sia da parte di alcuni cittadini, sia da parte dei colleghi di Finale Ligure e per questo motivo lo tenevano d’occhio perché sospettato di spacciare droga. L’altra sera è stato fermato a Pietra Ligure a bordo della sua autovettura. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un etto di hashish, marijuana e cocaina nascosti nell’autovettura.

I militari lo hanno quindi condotto in caserma dopodiché si sono recati presso la sua abitazione dove a seguito di una perquisizione sono state trovate altre dosi di marijuana, alcune piante della stessa sostanza e tutto l’occorrente per la coltivazione delle inflorescenze (lampade con riflettori, fertilizzante).

A seguito del rinvenimento della droga l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti. Sia la droga che il materiale per la coltivazione sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Comparso davanti al giudice del Tribunale di Savona per il rito direttissimo il 36enne ha patteggiato la pena di un anno e 10 mesi di reclusione con multa di 14mila euro.

Si susseguono in questo ultimo periodo gli arresti per droga da parte dei carabinieri di tutta la compagnia ingauna: si ricordano i due arresti ad Albenga con ingenti quantità di eroina sequestrata e l’arresto di un incensurato pochi giorni fa da parte dei Carabinieri di Borghetto con due chili e mezzo di marijuana, frutto del forte impegno nella lotta allo spaccio e a consumo di stupefacenti.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium