/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2021, 09:15

Ordigni bellici nel mare di Albisola, la Capitaneria li sposta al largo e firma un'ordinanza di interdizione dell'area

Nei prossimi giorni verranno fatti brillare come avvenuto lo scorso anno al largo del "Buco del Prete"

Ordigni bellici nel mare di Albisola, la Capitaneria li sposta al largo e firma un'ordinanza di interdizione dell'area

E' stato necessario procedere al trasferimento momentaneo degli ordigni, in attesa del loro successivo brillamento, con lo scopo di posizionarli in un luogo più consono ai fini della sicurezza della navigazione e della tutela della pubblica incolumità.

Così si legge nell'ordinanza della Capitaneria di Porto di Savona dopo che lo scorso 1 marzo erano stati avvistati due ordigni bellici nello specchio acqueo di Albisola Superiore nei pressi della località "Buco del Prete".

Immediata era stata la segnalazione alla Guardia Costiera che oltre a interdire lo specchio acqueo, nella giornata di ieri ha effettuato un sopralluogo insieme alla Marina Militare.

La Capitaneria ha così ordinato con decorrenza immediata, che in prossimità dell'area e fino a 100 metri sono interdette tutte le attività legate al pubblico uso del mare, sia di superficie che subacquee, fino ad eventuale conclusione delle operazioni di bonifica dei presunti ordigni.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium