/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 09 marzo 2021, 14:15

Riconoscimento invalidità civile, i sindacati: "A Savona quadro non più sostenibile"

Le segreterie provinciali di Savona CGIL, CISL, UIL, SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL chiedono un incontro urgente ad ASL2 e INPS

Riconoscimento invalidità civile, i sindacati: "A Savona quadro non più sostenibile"

"In provincia di Savona il quadro relativo agli accertamenti ai fini del riconoscimento dell’invalidità civile è particolarmente critico. Siamo di fronte a tempi non più accettabili che, escluse le patologie oncologiche in atto e gli accertamenti con richiesta di visita domiciliare che hanno tempi più rapidi, portano ad attese di circa 10 mesi tra la presentazione della domanda e la convocazione a visita. Tempo a cui, poi va aggiunto quello necessario all’INPS per procedere a metterle materialmente in pagamento". Si apre così la nota stampa firmata dalle segreterie provinciali di Savona CGIL, CISL, UIL, SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL.

"Risultato finale di tutto ciò è che in provincia di Savona (dato peggiore dell’intera Regione) i cittadini che hanno diritto ad una prestazione economica determinata dal loro stato di salute rischiano di aspettare oltre un anno per vederla riconoscere concretamente - proseguono le organizzazioni sindacaliStiamo parlando di persone che proprio a causa della gravità della loro condizione in molti casi non riescono, purtroppo, a vedere la conclusione della procedura. Inoltre va ricordato come sempre da tale procedura dipendano altre prestazioni e benefici che incidono comunque sulla vita di persone in difficoltà e delle loro famiglie: la legge 104/92, che consente ai familiari di usufruire di congedi e permessi per assistere il proprio congiunto, la legge 68/99 per il collocamento al lavoro dei disabili, la fornitura di protesi e ausilii, l’esenzione dal ticket, ecc".

"Le Segreterie CGIL, CISL e UIL di Savona, insieme ai rispettivi sindacati dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL, denunciano con forza un quadro non più tollerabile e chiedono un incontro urgente ad ASL2 e INPS di Savona. Sono assolutamente necessarie soluzioni che riconducano l’attuale quadro generale ad un livello di normalità in grado di rispondere tempestivamente alle esigenze primarie dei cittadini della nostra provincia" concludono dai sindacati.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium