/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 29 aprile 2021, 11:53

Albisola, corsi per studenti disoccupati per aspirare a diventare artigiani. Assessore Poggi: "Ottimo modo per far continuare a vivere la ceramica"

Il percorso di 200 ore ha accolto 20 studenti, suddivisi in due corsi, che hanno approfondito la materia con lo scopo di farne, in un futuro prossimo, una professione e cimentandosi nelle varie tecniche di lavorazione

Albisola, corsi per studenti disoccupati per aspirare a diventare artigiani. Assessore Poggi: "Ottimo modo per far continuare a vivere la ceramica"

 

"Abbiamo trovato questi allievi motivati e la passione e la motivazione sono alla base di tutto. Sentire molti giovani voler proseguire in questo ambito andando a collaborare con molte manifatture o aprendosi le loro nuove attività artigianali vuol dire che la ceramica interessa ancora".

Queste le parole di Simona Poggi, assessore alla cultura di Albisola Superiore alla presentazione della conclusione del corso di “Eccellenza Artigianale_ produzione artigianale manufatti in ceramica” organizzato da Futura, l’ente di formazione di Confartigianato Savona nella scuola comunale di Ceramica albisolese con il contributo di Regione Liguria.

Il percorso di 200 ore ha accolto 20 studenti, suddivisi in due corsi, che, essendo disoccupati, hanno approfondito la materia ceramica con lo scopo di farne, in un futuro prossimo, una professione e cimentandosi nelle varie tecniche di lavorazione tra il tornio, la teoria in dad, il modellato e la decorazione.

Tra i partecipanti tanti giovani con una spiccata attitudine artistica e la passione del fatto a mano che hanno potuto lavorare gomito a gomito con i maggiori rappresentanti della ceramica savonese.

“All’ apertura delle iscrizioni Futura ha raccolto in poco tempo parecchie adesioni, tanto che abbiamo potuto organizzare due corsi. E’ un importante segnale di rinnovato interesse verso l’artigianato artistico tradizionale del nostro territorio che ha sofferto in questi ultimi anni e che deve trovare nuovi spazi di sviluppo e di crescita. Confartigianato continuerà a seguire e a sostenere questi giovani in modo da assisterli nell’ ingresso al mondo dell’impresa e, parallelamente, attraverso l’ente Futura, porterà avanti la formazione come strumento di crescita e accesso alla professione“ ha commentato Mariano Cerro direttore di Confartigianato Savona.

Oggi è domani, 30 aprile, gli studenti presenteranno ai loro docenti i lavori realizzati al termine del percorso di formazione.

"Questi giovani possono entrare in questo mondo e continuare questo mestiere antico e affascinante. Quella di Albisola è l'unica scuola comunale di ceramica in Italia, esprimo la mia soddisfazione e orgoglio e ringrazio tutti i maestri che sono ceramisti e artisti, persone altamente specializzate e qualificate" ha continuato l'assessore albisolese.

Lea Gobbi, coordinatrice della Scuola di Ceramica ha seguito da vicino gli alunni: “In questa giornata assistiamo alla dimostrazione concreta di un percorso costruito sulla complessità delle competenze che definiscono un ceramista. Design, modellato, lavoro al tornio sono alcune delle tecniche che un artigiano ogni giorno mette in campo, dal progetto alla realizzazione della sua opera. Ho assistito in questi mesi ad affascinanti momenti di crescita di questi ragazzi e oggi le loro attitudini e le loro capacità prendono forma. Quello che ne emerge davvero, però, è che non possiamo e non dobbiamo fermarci: la scuola per il mezzo della formazione professionale può dare nuova linfa al comparto che ha bisogno di rinnovarsi".

Il consigliere regionale savonese Brunello Brunetto, che ha seguito il progetto formativo e l’azione di Confartigianato Savona per sostenere l’artigianato artistico, plaude all’iniziativa: “Regione Liguria, con l’assessorato di Ilaria Cavo, ha permesso di attivare sul territorio savonese un sistema virtuoso di ricostruzione e rinnovamento del tessuto economico artigiano della ceramica. E’ necessario dare seguito all’ input della formazione attraverso strategie di accesso e sviluppo d’ impresa con un ruolo giocato anche da Regione Liguria. Non possiamo dimenticare come nell’economia e nel sistema culturale regionale, quindi savonese, l’artigianato sia centrale e fortemente identitario".

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium