/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 30 aprile 2021, 13:49

Savona, il no allo spostamento degli ex Bagni La Playa su via Nizza "spacca" la maggioranza. Il Pd: "Poca preparazione che pagano i cittadini"

Clima già da campagna elettorale per i dem: "Siamo pronti a proporre un serio progetto che ci permetta ad ottobre di poter tornare a far crescere la nostra amata città”

Savona, il no allo spostamento degli ex Bagni La Playa su via Nizza "spacca" la maggioranza. Il Pd: "Poca preparazione che pagano i cittadini"

Nel Consiglio comunale svoltosi nella giornata di ieri (29 aprile, ndr) abbiamo assistito ad un ennesimo vergognoso teatrino della maggioranza di centro destra”.

Definisce così quanto accaduto durante la discussione sulla pratica inerente alla variazione urbanistica rispetto alle aree del lungomare di ponente di Via Nizza, il gruppo del Partito Democratico savonese.

Una pratica che, nonostante avesse “già creato confusione durante la seduta della commissione la quale si era espressa con un voto contrario, la Giunta comunale ha voluto comunque forzare la mano portando la pratica in sede di Consiglio”.

Secondo i dem, il dibattito “ha dimostrato, ancora una volta, come questa Giunta ormai non esprima più una maggioranza politica tra i consiglieri; non è la prima volta che viene espresso un voto negativo su pratiche portate da sindaco e assessori ma forse ieri si sono raggiunti livelli che nessuno si aspettava”.

Come può un’amministrazione comunale esercitare il suo operato quando consiglieri della stessa maggioranza annunciano azioni presso la Procura della Repubblica? Come può gestire una situazione tanto difficile per i cittadini se non esprime una maggioranza solida in sede di Consiglio? - si chiedono dall'opposizione - Ci aspettiamo che, dopo i fatti avvenuti ieri, il Presidente del Consiglio Comunale metta in campo, in breve tempo, azioni per verificare l’esistenza di una maggioranza solida in sostegno alla Giunta comunale”.

Aspetti, questi, che dal Pd assicurano “non possono lasciarci indifferenti” in quanto “la poca preparazione dell’amministrazione la stanno pagando duramente tutti i cittadini da ormai quasi 5 anni; la pratica in questione ne è un esempio lampante, una volontà poco chiara di unire due questioni completamente distinte ha portato a questa situazione”.

Ieri un dato chiaro è emerso: questa città merita un’amministrazione comunale nuova e pronta ad affrontare i tanti temi che l’attuale non riesce più neanche a discutere, siamo pronti a proporre alla città un serio progetto che ci permetta ad ottobre di poter tornare a far crescere la nostra amata Savona” concludono dal PD savonese.

Redazione


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO SULLA POLITICA DI SAVONA? ISCRIVITI!
Il servizio è gratuito, come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 3933357788
- inviare un messaggio con il testo SAVONA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro. Savonanews.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro. Saranno inviate massimo tre notizie al giorno di esclusiva produzione della redazione, nessun comunicato stampa delle varie forze politiche. Riceverete in sostanza solo articoli prodotti da Savonanews.it senza alcuna pubblicità ulteriore, elettorale e non.
E’ un modo diverso per vivere con Savonanews.it le elezioni comunali di SAVONA in tempo reale, in modo diretto e privilegiato da adesso.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SAVONA sempre al numero 0039 3933357788.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium