/ Cronaca

Cronaca | 20 ottobre 2021, 08:30

Mauro Sanchini ricorda Eugenio Goso: "Una presenza importante nella mitica SBK degli anni 90/2000"

Il cordoglio del pilota di motociclismo e commentatore tecnico della MotoGP su Sky Sport per la scomparsa del titolare dell'azienda Eurofiber

Foto Facebook Eugenio Goso

Foto Facebook Eugenio Goso

L'improvvisa scomparsa di Eugenio Goso (LEGGI ARTICOLO) ha lasciato addolorata e incredula la comunità di Cengio (e non solo). Tanti i messaggi di cordoglio nelle ultime ore da parte di amici e conoscenti. Tra questi anche un volto noto nell'ambiente dei motori. Stiamo parlando di Mauro Sanchini, pilota di motociclismo e commentatore tecnico della MotoGP per Sky Sport. 

Il "Sanchio" ha voluto ricordare Eugenio con un lungo post sui social: "Nella mitica SBK degli anni ‘90/2000 c’era un’atmosfera particolare. Un professionismo meno evoluto ed esasperato, ma condito da una umanità davvero intensa e forte". 

"Di tutte le belle persone che ho incontrato e vissuto, due sono state davvero importanti e super su tutte: il buon Giorgione, fondatore della mitica NCR Ducati e storico meccanico di tanti piloti storici della SBK, e il buon Eugenio Goso, ex sponsor di team storici e ducatista nel sangue". 

"Eugenio e la sua meravigliosa famiglia sono stati una presenza importante nei paddock per anni. Il loro camper lo trovavi sempre parcheggiato in un angolo dell’area motorhome ed era un’isola felice per tutti. Non potevi non passare dai Goso, era impossibile. Ci trovavi sempre un sorriso, un consiglio, qualcosa da mangiare o da bere. Era un luogo dove confessare le proprie debolezze o le proprie difficoltà, dove ricevere un abbraccio, ma anche un luogo dove poter festeggiare ed esultare. Erano la famiglia di tutti, con i consigli di Eugenio, la bontà della Mariangela Bonino e le sue meravigliose bimbe". 

"Giorgione ci ha lasciato tanto tempo fa, Eugenio è mancato l'altro ieri, ma entrambi fanno parte della nostra vita e lo faranno per sempre, perché il loro ricordo vivrà sempre con noi piloti del vecchio millennio. Ciao Giorgione e ciao Eugenio, so che sarete già insieme a rimettere in sesto una vecchia Ducati, anche solo per ascoltarne il suono. E magari, ogni tanto guarderò il cielo nella speranza di sentirvi sgasare. Vi abbraccio forte amici" ha concluso Sanchini. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium