/ Economia

Economia | 24 novembre 2021, 07:00

Da El Salvador all'Ucraina: le valute digitali diventano legali

Il 2021 è stato un anno fenomenale per l’universo delle criptovalute, e mai come oggi si era pensato che una moneta virtuale potesse essere riconosciuta a livello legale.

Da El Salvador all'Ucraina: le valute digitali diventano legali

Il 2021 è stato un anno fenomenale per l’universo delle criptovalute, e mai come oggi si era pensato che una moneta virtuale potesse essere riconosciuta a livello legale.

Quel giorno è arrivato il 7 settembre del 2021, una data che in qualche modo ha segnato la presa di posizione delle criptovalute e le loro infinite applicazioni.

El Savaldor ha infatti deciso di introdurre il Bitcoin come moneta virtuale legale.

Un cambiamento decisamente positivo per le criptomonete, che in qualche modo contribuisce anche alla loro comprensione, evitando di cadere nella paura della novità.

Benché non tutti i cittadini di El Salvador siano conoscitori delle valute digitali, i sostenitori di questo sistema hanno certamente accolto la notizia con grande entusiasmo.

Per rendere più semplice l’utilizzo della criptovaluta, il Paese ha creato un portafoglio virtuale per i cittadini che contiene 30 dollari in Bitcoin ciascuno, per un totale che sembra ammontare a 400 Bitcoin in totale. Una mossa strategica che ha l’obiettivo di aiutare la popolazione a familiarizzare a piccoli passi con le monete virtuali.

Bitcoin valuta legale: i motivi

L’annuncio dell’introduzione dei Bitcoin come moneta legale nel Paese è avvenuto su Facebook, con relativa spiegazione da parte del Premier Bukele.

Il presidente ha infatti annunciato il riconoscimento del Bitcoin come moneta legale, senza però escludere ovviamente il dollaro.

L’utilizzo della criptovaluta non è obbligatorio, ma facoltativo, una decisione corretta che permette l’introduzione del Bitcoin in maniera versatile, e in cui la scelta di utilizzo è del tutto personale.

L’idea alla base è quella di rendere la criptovaluta un mezzo per attrarre investimenti esteri e incrementare il turismo in El Salvador, non una strategia per concentrare le risorse del Pese sul Bitcoin.

Panama e Ucraina: la rivoluzione delle criptovalute

L’idea di riconoscere il Bitcoin come valuta legale sembra essere sempre meno un miraggio, una questione confermata anche in un recente sondaggio che riguarda i cittadini degli Stati Uniti.

El Salvador non è però l’unico stato ad aver deciso di riconoscere Bitcoin come moneta legale, perché la stessa decisione sembra vicina anche per Panama, grazie a una proposta chiamata ‘Cripto Legge’ che punta a espandere la rete di investimenti del paese, cercando di trovare una soluzione per la regolamentazione delle criptovalute, anziché contrastarle.

È quindi possibile che Panama si unisca al trend di El Salvador, creando in qualche modo l’input corretto per inserire in un contesto reale le criptovalute, insieme alle tecnologie Blockchain, non solo per rendere l’economia più versatile ma anche per combattere in modo attivo contro corruzione e violazione dei dati.

Interessante scoprire che anche in Europa, c’è già chi sta lavorando per introdurre le criptovalute all’interno del sistema economico, non però sotto forma di moneta legale, ma come asset intangibile, come ad esempio un marchio, un brevetto e perfino un segreto industriale.

Stiamo parlando dell’Ucraina, uno stato che sebbene non abbia deciso di adottare le misure di El Salvador, sta sicuramente contribuendo ad espandere la conoscenza e l’applicazione del Bitcoin.

Investire in valute virtuale è sempre più popolare

L’impatto di Bitcoin e delle altre maggiori monete digitali, insieme alla tecnologia blockchain, sta tracciando un grande cambiamento nel modo di gestire le relazioni economiche, e per molti è l’inizio di una nuova era.

Benché non sia davvero possibile fare una pressione corretta sul futuro, coloro che hanno avuto fiducia in Bitcoin al suo esordio, oggi sono riusciti a guadagnare cifre esorbitanti grazie all’impennata del suo valore.

Essere stata la prima criptovaluta ha segnato in qualche modo la storia di Bitcoin, e oggi è possibile fare trading con la moneta digitale più popolare.

Se stai cercando una piattaforma sicura e facile da usare, Bitcoin Evolution potrebbe essere la soluzione ideale per le tue necessità.

Se sei un trader professionista seleziona l’opzione di trading manuale, mentre se sei alle prime armi con il mondo cripto, scegli il trading automatico, così i tuoi investimenti vengono monitorati da broker professionisti.

La registrazione è semplice e gratuita, basta seguire le indicazioni passo dopo passo per installare il software Bitcoin Evolution, creare il tuo portafoglio virtuale e iniziare a fare trading con le maggiori criptovalute.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium