/ Politica

Politica | 11 gennaio 2022, 13:13

Garlenda, respinto dal Tar il ricorso dell'opposizione circa la regolarità dei consigli comunali

L'Amministrazione: "Sentenza sia di conforto ai funzionari comunali costantemente oggetto di critiche e contestazioni da parte della minoranza"

Garlenda, respinto dal Tar il ricorso dell'opposizione circa la regolarità dei consigli comunali

E' arrivata la sentenza del Tar della Liguria sul ricorso presentato dai consiglieri di minoranza di Garlenda Mario Carminati e Dario Braggio, i quali avevano impugnato le deliberazioni adottate dal consiglio comunale il 29 settembre del 2020 denunciando la lesione delle proprie prerogative derivante dall'inosservanza dei termini per la convocazione dell'assemblea e il deposito della documentazione.

Lo scorso 10 gennaio il Tribunale Amministrativo Regionale ha respinto il ricorso dei consiglieri e li ha condannati a rifondere al Comune di Garlenda, assistito dall'avvocato Mauro Vallerga, le spese processuali quantificate in 3 mila euro, oltre a oneri e accessori di legge.

"Il sindaco esprime la soddisfazione per la sentenza emessa - commentano dalla giunta del borgo dell'entroterra ingauno - che conferma la correttezza dell'operato dell'Amministrazione e del personale, diretto all'epoca dalla Segretaria comunale, la dottoressa Di Marco. Questa pronuncia sia di conforto ai funzionari comunali costantemente oggetto di critiche e contestazioni da parte della minoranza riguardo al loro operato". 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium