/ Politica

Politica | 13 gennaio 2022, 19:45

Caro bollette anche per gli impianti sportivi. Lega Savona: "L'Amministrazione si attivi per un confronto col Ministero"

"Oltre alle precarie condizioni strutturali la città non può e non deve subire problematiche economiche per le sue società"

Caro bollette anche per gli impianti sportivi. Lega Savona: "L'Amministrazione si attivi per un confronto col Ministero"

"I rincari delle tariffe energetiche avranno ripercussioni negative anche sugli impianti sportivi e piscine. Gli assessori allo sport di otto città metropolitane hanno scritto al Presidente del Consiglio Draghi per manifestare la loro preoccupazione, cosa farà Savona in in tal senso? È vero che le otto realtà in questione sono città metropolitane ma è indubbio che gli impianti savonesi fatichino a lavorare come palesato dalle difficoltà della piscina Zanelli. Chiediamo che l'amministrazione comunale si attivi quanto prima per un confronto con il ministro competente". Così l'ex assessore allo sport e capogruppo della Lega al Comune di Savona, Maurizio Scaramuzza.

Sulla vicenda è intervenuto anche il Commissario Cittadino della Lega per Salvini Premier Dario Ghezzi: "In questa società ormai priva di valori lo sport è fondamentale perché incarna i principi fondamentali dell'educazione civica e la costruzione psicofisica dell'individuo. Oltre alle già precarie condizioni strutturali, come quelle della palestra di Monte Urbano solo per citarne una, ora si aggiungono problematiche economiche che Savona non può e non deve subire".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium