/ Attualità

Attualità | 06 luglio 2024, 07:45

Ex Savam, prosegue la messa in sicurezza del forno San Rocco, rinvenute lamiere di amianto nel controsoffitto

Nei giorni scorsi la consigliera Scotti aveva depositato un'interrogazione. Il comune precisa: "La rimozione è avvenuta seguendo le vigenti normative"

Ex Savam, prosegue la messa in sicurezza del forno San Rocco, rinvenute lamiere di amianto nel controsoffitto

Proseguono gli interventi per la messa in sicurezza del forno San Rocco all'interno del sito ex Savam ad Altare.

Le lavorazioni hanno incluso la pulizia dell’area, la rimozione totale delle componenti lignee fatiscenti della copertura e delle lamiere dei controsoffitti, nonché l'eliminazione dell’amianto rinvenuto durante lo smontaggio di queste ultime.

Inoltre, è stata effettuata la messa in sicurezza del cordolo perimetrale in muratura nella parte superiore dell’edificio, necessaria per la posa dei travi e della copertura, e verificata la facciata prospiciente via XXV Aprile per garantire la stabilità degli archi delle finestre.

Negli ultimi giorni, la questione dell’amianto aveva animato il dibattito politico, con la presentazione di un'interrogazione da parte della consigliera comunale Rita Scotti.

In risposta, l'amministrazione comunale presieduta dal sindaco Roberto Briano ha precisato che la rimozione dell’amianto "è avvenuta seguendo le vigenti normative. Si è trattato di un inconveniente non previsto durante la predisposizione del cantiere, in quanto durante i sopralluoghi iniziali non era stato possibile rilevare la sua presenza".

Graziano De Valle

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di SavonaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium