/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 marzo 2011, 14:41

Casa della Legalità: nuova azione informativa antimafia a Loano

Ieri la Casa della Legalità è tornata a Loano con una conferenza stampa pubblica per fare il punto - alla luce del recente scioglimento del Comune di Bordighera e della Relazione annuale della Procura Nazionale Antimafia - sulla situazione nel ponente ligure.

Casa della Legalità: nuova azione informativa antimafia a Loano

Sotto una pioggia battente e alla presenza di alcune troupe televisive la Casa della Legalità ha distribuito al pubblico oltre 200 volantini informativi che riportano condanne e analisi di intrecci societari che coinvolgerebbero le famiglie più chiacchierate e minacciose di questo spicchio d'Italia.

Se quella di ieri è stata una piccola battaglia, quella che l'ufficio di Presidenza di Casa della Legalità porta avanti da anni è una vera e propria guerra pacifica e dichiarata ad ogni infiltrazione di stampo mafioso nella vita pubblica. Una guerra fatta di querele, minacce ricevute e intimidazioni. Ma anche di scoop clamorosi e di ricostruzioni che spesso solo con il passare del tempo prendono forma e logica in tutta la loro gravità, oltre che di un sostegno silenzioso con notevoli radici nella società civile e non solo.

Dopo le interviste su Radio24 / Il Sole 24ore e lo speciale di Sky News24 "'Ndrangheta, ultima fermata a Nord" trasmesso sabato 5 marzo alle ore 15:35 prima che il comune di Bordighera finisse commissariato, potrebbero essere altre televisioni nazionali a prendere seriamente in considerazione i temi che questa Associazione - da tempo - propone.

http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2011/03/05/jetlag_ndrangheta_nord_lombardia_emilia_romagna_liguria_piemonte.html

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium