/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 13 aprile 2011, 18:08

Voce ai Candidati: risponde Roberto Nicolick

Voce ai Candidati: risponde Roberto Nicolick

Queste le domande:

1) Savona città potrà vivere puntando tutto sul turismo? quali i suoi progetti legati al sostegno delle attività turistiche o ad esse affini? quali idee per un maggior sviluppo?

 

2) La sanità savonese impiega un gran numero di persone. Nonostante questo gli organici paiono sempre sottodimensionati e i servizi spesso lasciano a desiderare, che fare? Crede che i soldi pubblici destinati alla sanità possano essere meglio spesi?

 

3) Un pensiero ai quartieri: cosa si dovrebbe migliorare nelle periferie? su cosa puntare per aumentare la qualità della vita? quali sono i suoi progetti sui quartieri?



Queste le risposte del Candidato Roberto Nicolick (PdL) A “Voce ai candidati”

N°1

Pensare che Savona possa puntare tutto ed unicamente sul turismo mi pare irrazionale. Tuttavia le attuali strutture turistiche e ricettive vanno decisamente potenziate e rese competitive con gli altri centri della provincia. Savona città ottocentesca ha vie, piazze  e palazzi che meritano di essere guardati ed ammirati, musei, una pinacoteca, Chiese e una Cattedrale che possono offrire un interessante “giacimento culturale” appetibile per uno strato medio – alto di turisti, dal punto di viata del turismo religioso esiste a pochissimi chilometri dal centro una importante Santuario Mariano, lo sviluppo delle spiagge è decisamente importante e a livello stagionale devono essere rese fruibili a tutti con il potenziamento dei posteggi nelle immediatezze degli arenili. I gestori dei bagni marini vanno aiutati con opportune provvidenze anche a carattere fiscale.



Il personale che è impiegato nella sanità è in numero sufficiente, forse il vero problema è la razionalizzazione delle risorse umane che dovrebbero essere utilizzate ed organizzate in modo migliore. Non è pensabile il dover affrontare settimane di attesa per un esame semplice come una risognanza magnetica. Le risorse economiche imiegate per la sanità possono essere sicuramente meglio impiegate, attraverso un sempre maggiore aggiornamento del personale non solo tecnico ma soprattutto dal punto di vista della sensibilità umana che a volte è merce rara. Ho potuto fare delle comparazioni fra il personale medico e paramedico ligure e quello della Regione Lombardia, mi ha colpito moltissimo il profondo divario, allora penso che sia necessario mettere il personale della sanità di casa nostra in grado di poter competere con quello delle altre regioni o province con pari dignità e competenza tecnica.



Le periferie sono state molto trascurate dalla precedente amministrazione: strade dal fondo  spesso dissestato, case con coperture di amianto che dovrebbero essere rimosse, scarsa illuminazione, scarsa presenza sulla periferia della polizia municipale che dovrebbe essere all’opposto potenziata con l’uscita in strada degli agenti che sono seduti negli uffici, meno contravvenzioni e più prevenzione nei quartieri periferici. Uffici decentrati realmente funzionanti con orari razionali per i cittadini. E’ impensabile che un anziano debba affrontare un viaggio dalla periferia per venire in centro e chiedere un certificato, perdendo la mattina per una semplice pratica.

 

Roberto NICOLICK

Candidato del PdL al Consiglio Comunale di Savona

c.c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium