/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2011, 21:10

'Ndrangheta in riviera: sotto scorta Christian Abbondanza di Casa della Legalità Onlus. E il Tribunale di Torino sequestra loro un articolo

Mentre il Prefetto concede la protezione, il Tribunale di Torino sequestra un articolo del sito web della Onlus antimafia. Anzichè denunce e querele, proporremmo un pubblico dibattito tra gli interessati, come contributo alla consapevolezza della Città di Savona su questi fenomeni, che non possono più essere ignorati

'Ndrangheta in riviera: sotto scorta Christian Abbondanza di Casa della Legalità Onlus. E il Tribunale di Torino sequestra loro un articolo

"La Liguria si scopre terra così di mafie. Christian Abbondanza, presidente della Casa della Legalità, uno dei pochi che da anni denunciano le infiltrazioni della ‘ndrangheta, dovrà girare sotto protezione. Quando lanciava i suoi allarmi veniva sbeffeggiato da destra e sinistra."

(Il Fatto Quotidiano)

Mentre il Prefetto di Genova assegna la protezione ad Abbondanza, una pagina dei sito web di Casa della Legalità viene posta sotto sequestro dal Tribunale di Torino. Fa sempre un certo effetto in un paese Libero.it vedere un articolo sequestrato.

Cliccando sul link sottostrante troviamo infatti:

www.casadellalegalita.org/index.php

Repubblica Italiana

TRIBUNALE DI TORINO
SEZIONE DEI GIUDICI PER LE INDAGINI PRELIMINARI


Sezione del sito web
sottoposta a sequestro preventivo

N. 7495/11 R.G. notizie di reato
N. 8873/11 R.G. G.I.P.

Disposto dal Giudice per le indagini preliminari
in data 05/05/2011

 

Anzichè denunce, sarebbe interessante - anche per le parti in causa che sono tra i massimi esperti di fenomeni d'infiltrazione della criminalità mafiosa nella vita civile ed economica - un pubblico dibattito nella città di Savona, che ci sentiamo sen'altro di proporre sin d'ora.

SN

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium