/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 19 gennaio 2017, 14:55

Albenga. Di Lieto (Movimento 5 Stelle): "Amministrazione a manovella"

Dichiara il portavoce del movimento di Grillo: "Oggi siamo la sola forza di vera opposizione. Chiediamo all'amministrazione un deciso cambio di passo e una maggior consapevolezza"

"Alzi la mano chi si è accorto che ad Albenga ci sia ancora attività istituzionale!" con questa provocazione Francesco Di Lieto, Consigliere Comunale e Portavoce M5S Albenga, vuole sollevare l'attenzione sull'attività o inattività del comune ingauno.

"Nonostante l'intenso lavoro in consiglio comunale, il deposito di mozioni, interrogazioni, attività ispettive da parte del M5S, il ritmo con cui consigli comunali e commissioni vengono convocati è dettato solo dalle scadenze imposte da altri enti."

Afferma Di Lieto: "Abbiamo il primo caso di amministrazione a manovella, che funziona solo su input esterni!"

L'attacco non è rivolto solo alla maggioranza, ma, a quanto pare, anche alla minoranza, infatti Di Lieto ricordando un appuntamento importante per la Città di Albenga afferma di essere l'unico rappresentante di vera opposizione: "Oggi alle 18.30 si terrà una commissione per parlare della modalità di voto al puc a cui, responsabilmente, parteciperò come unica forza di vera opposizione."

Conclude: "Noi ci prendiamo quindi le nostre responsabilità ma chiediamo un deciso cambio di passo alla giunta Cangiano, Albenga ha bisogno di essere amministrata con consapevolezza, non abbandonata al susseguirsi passivo degli eventi".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore