/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 09 novembre 2017, 18:05

Aule fredde nelle scuole superiori, ancora disagi ad Albenga e Finale Ligure

A fare il punto il consigliere Ciangherotti: "È mancato purtroppo il controllo dell'avvenuta accensione da parte della ditta"

Aule fredde nelle scuole superiori, ancora disagi ad Albenga e Finale Ligure

Ancora aule fredde in alcune scuole secondarie in Provincia di Savona e mentre i ragazzi devono tenere il cappotto in classe lo scontro passa sul piano politico con botta e risposta che accendono gli animi quasi a voler combattere il freddo , ma forse non nelle aule scolastiche.

Attualmente la situazione nelle scuole ce la spiega il consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti che afferma: “Gli impianti di riscaldamento nelle scuole secondarie di secondo grado stanno funzionando tutti, tranne ad Albenga all'Itis e in un piano della Dante Alighieri e a Finale ligure, nella sezione professionale dell'Istituto secondario superiore, dove gli operai stanno ancora lavorando ininterrottamente ai quadri elettrici per risolvere alcuni problemi tecnici entro stasera.”

“Non ci sono stati però ritardi di nessun tipo nell'accensione degli impianti di riscaldamento, in quanto appena gli uffici della Provincia sono venuti a conoscenza delle ordinanze dei sindaci, hanno comunicato il via libera alla ditta appaltatrice che comunque ha effettuato la programmazione. È mancato purtroppo il controllo dell'avvenuta accensione da parte della ditta.”

Continua Ciangherotti: “Desideriamo ricordare che la Provincia paga 40 mila euro all'anno a Tecno SM Srl per la manutenzione ordinaria di caldaie ed impianti di riscaldamento nelle scuole, compreso le variazioni di orario, le accensioni e il controllo”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore