/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 12 giugno 2018, 12:04

Controllo straordinario del territorio svolto dai carabinieri. Tre arresti

Bilancio: 121 persone controllate, 3 arrestate, decine di fermi per identificazioni, sequestrate numerose dosi di stupefacente

Controllo straordinario del territorio svolto dai carabinieri. Tre arresti

Nell’ambito di un servizio coordinato volto alla prevenzione dei reati nelle “aree degradate” disposta dal Ministero dell’Interno su tutto il territorio nazionale, i Carabinieri della Stazione di Pietra Ligure hanno arrestato un cittadino albanese di 49 anni, residente a Carcare che veniva notato sul territorio pietrese.

Il soggetto, pregiudicato, già arrestato dai Carabinieri pietresi nel 2016, ha subito tentato di evitare il controllo della pattuglia dell’Arma.

Quando si è visto alle strette ha persino tentato di colpire e spintonare i militari, che in superiorità numerica e ben posizionati, hanno tuttavia atterrato ed immobilizzato il delinquente.

Il soggetto subito perquisito dai militati, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina e quasi 300 euro ritenuto dai Carabinieri, essere il guadagno dell’attività di spaccio interrotta evidentemente dall’improvviso blitz dei militari. Il pusher risponderà stamattina in rito direttissimo dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. Droga e denaro posti sotto sequestro.

Stessa sorte è capitata a due ladri in azione al supermercato “Ipercoop” del Centro Commerciale “Le Serre” di Albenga, quando personale della vigilanza chiama i militari dell’arma ingauna al fine di intervenire su una coppia di soggetti ben noti per la commissione di reati contro il patrimonio. Ieri sera sono stati bloccati e perquisiti. I due ladri, una donna russa ed il compagno marocchino, sono stati arrestati per furto di capi di abbigliamento trafugati dal supermercato e nascosti sotto i loro vestiti. 200 euro circa il valore complessivo dei capi recuperati e restituiti alla direzione del supermercato.

Anche questi due malintenzionati risponderanno di furto aggravato stamattina davanti al Tribunale di Savona dopo una notte passata nelle camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Albenga.

La frequenza di controlli dell’Arma resta pertanto altissima. Un bilancio complessivo sarà diffuso nei prossimi giorni.

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium