/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 18 settembre 2018, 13:06

Albissola Marina, l’assessore Luigi Silvestro regala al Comune una trentina di piantine da fiore per abbellire le fioriere comunali

"Si tratta di un mio piccolo omaggio personale alla mia cittadina per contribuire a rendere gli spazi pubblici più belli e decorosi".

Albissola Marina, l’assessore Luigi Silvestro regala al Comune una trentina di piantine da fiore per abbellire le fioriere comunali

"In questi giorni ho donato al Comune la fornitura e messa in opera di una trentina di piante della specie 'dipladenia'. La dipladenia è una pianta sempreverde, originaria dell’America centro-meridionale e molto apprezzata per via dei suoi bellissimi fiori colorati". Si apre così la nota diffusa da Luigi Silvestro, assessore ai lavori pubblici del Comune di Albissola Marina, per comunicare la donazione di una trentina di piantine da fiore per abbellire le fioriere comunali giunta da parte dello stesso assessore.

"Le piantine sono già state piantumate nelle fioriere di Viale Liguria sotto i portici tra il bar Caffetteria e l’hotel Europa, nelle tre fioriere del portico di Corso Bigliati davanti 'Complici' e nella fioriera di Via Repetto davanti la rampa di accesso per Via Bruciati - prosegue Silvestro - si tratta di un mio piccolo omaggio personale alla mia cittadina per contribuire a rendere gli spazi pubblici più belli e decorosi".

"Intanto già ad inizio settimana, come assessore al verde comunale - continua - ho invece dato mandato di avviare il nuovo ciclo di trattamento antiparassitario contro il punteruolo rosso delle palme, si provvederà anche al taglio di alcune palme comunali della specie “canariensis” presenti nel lungomare degli artisti e colpite irrimediabilmente dal parassita, sul fronte del controllo anche delle palme presenti nei giardini privati, sono partite tre segnalazioni ad altrettanti cittadini che dovranno provvedere ad abbattere le palme di loro proprietà colpite dal punteruolo"

"Inoltre nell’aiuola di lato al 'Prana' provvederemo a piantumare un'ulteriore nuova palma della specie 'washingtonia robusta' (nel corso dell’estate sono già state piantumate altre 5 nuove palme sempre della medesima specie), in grado di resistere maggiormente agli attacchi del coleottero parassita" conclude infine Luigi Silvestro.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium