/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 18 ottobre 2018, 15:00

Ricerca del comune capofila e tipologia di affidamento: primo incontro tra i sindaci del savonese sul piano provinciale dei rifiuti

L'assemblea dei sindaci di questa mattina a Palazzo Nervi ha gettato le basi per il futuro piano provinciale dei rifiuti

Ricerca del comune capofila e tipologia di affidamento: primo incontro tra i sindaci del savonese sul piano provinciale dei rifiuti

Ricerca di un comune capofila e decidere se poi procedere con l'affidamento in house, o con una società mista che unisca il pubblico e il privato oppure la procedura di gara.

Questi i quattro temi centrali trattati durante l'assemblea dei sindaci che si è svolta questa mattina a Savona a Palazzo Nervi, in merito al futuro piano provinciale dei rifiuti che avrà come scadenza la fine del 2020.

Il tempo non stringe ma sono state gettate dai primi cittadini savonesi le prime basi per un dialogo. 

La Provincia di Savona è infatti suddivisa in due ambiti diversi, il ponente da Borgio Verezzi a Laigueglia e l'entroterra e il levante savonese da Finale a Varazze compresa la Val Bormida. Così suddivisi si sono riuniti per decidere quali posizioni assumere. L'ambito del ponente ha deciso di puntare come comune capofila su Albenga e lo stesso comune ingauno, Alassio, Borgio, Borghetto e Cisano si sono dimostrati compatti per l'affidamento in house; la zona levante/Val Bormida non ha ancora deciso per il comune rappresentante anche sono stati fatti i nomi di Varazze, Cairo e Finale, esclusa l'ipotesi della procedura di gara.

"Il comune capofila dovrà essere un comune di importante grandezza - spiega il sindaco di Celle e consigliere provinciale Renato Zunino - che nel caso si decida per l'affidamento in house deve preparare una delibera blindata in cui devono essere presenti i criteri che vanno rispettati, motivando la scelta. Se non si arriva a una decisione, e speriamo che questo non succeda, deciderà il consiglio provinciale".

"Vi chiedo di fare un passaggio con le società pubbliche come fatto con l'Ato idrico, per avere un quadro di come operano e i traguardi che hanno raggiunto. Escluderei l'ipotesi della società mista, non si sa chi è il soggetto, potrebbe essere pericoloso" dice il sindaco di Vado Ligure e presidente della Provincia Monica Giuliano.

Sul territorio sono presenti quattro società pubbliche: la Sat che si occupa della gestione dei rifiuti di 12 comuni, Ata (però in evidenti difficoltà), Finale Ambiente e Albisola Servizi a Albisola Superiore.

"La scelta che noi possiamo operare e valutare è puntare sull'affidamento in house, visto che è presente una società forte" continua Zunino.

Verso la società mista invece il sindaco di Cairo Montenotte  Paolo Lambertini e una parte dei comuni valbormidesi: "Dà più garanzie, dare a una società sola un ambito così grande è un rischio".

A rappresentare l'ambito del ponente savonese il sindaco di Cisano e consigliere provinciale Massimo Niero: "Si è discusso in maniera seria anche sulla tipologia di affidamento e mi sembra che si puntasse il dito sull'in house e sulla gara privata. Personalmente presumo che molti dei sindaci che erano con me volessero concentrare l'attenzione sulla possibilità di avere una società di questo territorio, che possa garantirci un servizio importante, in sintonia con quello che si è fatto con l'Ato idrico. Soprattutto che garantisca la possibilità di avere dei posti di lavoro su questo territorio e che vada incontro alle esigenze che hanno i sindaci in questo momento, raccogliendo l'istanza chiara e forte arrivata dai cittadini che esigono una società pubblica che gestisca servizi importanti come l'acqua e la raccolta dei rifiuti".

Ai primi di novembre verrà svolto il primo incontro con le società pubbliche che faranno una presentazione delle loro caratteristiche e capacità di poter generare investimenti e di poter offrire questi servizi.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium