/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 08 dicembre 2018, 18:30

Albisola Superiore: inaugurato Elatan, l’albero di Natale capovolto (FOTO e VIDEO)

L'albero, installato in piazza della Scacchiera sulla passeggiata E. Montale di Albisola, è costituito da 74 opere in ceramica di artisti albisolesi

Albisola Superiore: inaugurato Elatan, l’albero di Natale capovolto (FOTO e VIDEO)

Un albero di Natale al contrario, costituito da 74 opere di artisti albisolesi, arrivato alla seconda edizione e nato dall’idea di giovani artisti ceramisti e di Gabriele Resmini di Officina 900, che hanno deciso di dare vita ad un progetto innovativo denominato “Elatan - l'Albero capovolto di un mondo al contrario per artisti sott'insù”.

L’opera è esposta sulla Passeggiata E. Montale, in piazza della Scacchiera, da sabato 8 dicembre a domenica 13 gennaio. Questo originale ed innovativo progetto, in capo all’Associazione culturale e ricreativa Officina 900, dopo il successo dello scorso anno, è cresciuto e si è ampliato ottenendo il pieno supporto dell'AICC - Associazione Italiana Città della Ceramica coinvolgendo inoltre due importanti città di antica tradizione ceramica quali Faenza (RA) e Nove (VI).

L'idea alla base di quest'opera d’arte contemporanea insiste nel concetto di mettere la ceramica al centro dell’attenzione, portatrice di molti significati ed ispirata in chiave innovativa e rivoluzionaria alla festa del Natale, da interpretare sotto altri punti di vista: nasce così Elatan - l'Albero capovolto di un mondo al contrario per artisti sott'insù.

Elatan è ricoperto da piastre ceramiche di terra bianca a forma triangolare, decorate da 74 artisti e ceramisti locali e delle città di Faenza e Nove che con il loro estro hanno realizzato così pezzi unici.

A prosecuzione del progetto, quando l'opera verrà smantellata, vi saranno due aste, un’asta pubblica e una online in cui verranno vendute le singole piastre ed il cui ricavato sarà utilizzato in parte per la promozione di due "residenze d'artista" ad Albisola Superiore, che porteranno alla collaborazione con due artisti, uno di Faenza e uno di Nove, e in parte sarà devoluto in beneficenza a famiglie albisolesi in difficoltà.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium