/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 18 febbraio 2019, 09:21

Savona, vandalizzata la targa e la bacheca di Rifondazione Comunista

Continuano le tensioni dopo la denuncia della consigliere Saccone per l’imbrattamento della saracinesca della sede di Casapound, l’accusa del consigliere Ravera

Savona, vandalizzata la targa e la bacheca di Rifondazione Comunista

Non si placa il periodo delle tensioni politiche a Savona. Dopo la denuncia della consigliere del gruppo Misto Simona Saccone per l’imbrattamento della sede di Casapound di Via San Lorenzo, con l’accusa rivolta ai partecipanti al corteo studentesco antirazzista, nella serata di ieri è il consigliere comunale di “Rete a Sinistra” Marco Ravera a far presente la vandalizzazione dalla sede di Rifondazione Comunista.

La targa della sede di via Rella e la bacheca sono state imbrattate con la vernice e con scritte inneggianti al fascismo.

“Se non li conoscete...Possono intimidirci, minacciarmi, inneggiare a quel vigliacco del duce sulla nostra bacheca, possono pure cospargercela letteralmente di m***a o, novità della giornata, imbrattarci la targa della sede, ma noi continueremo a stare dalla parte del torto” spiega il consigliere Ravera su Facebook.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium