/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 13 marzo 2019, 12:01

Elezioni Giustenice, Mauro Boetto si ricandida e presenta la lista

“Sono lieto di potermi nuovamente presentare insieme a tutta la squadra con cui ho condiviso l’esperienza del mandato 2014 – 2019” commenta il sindaco uscente

Elezioni Giustenice, Mauro Boetto si ricandida e presenta la lista

"Uniti per Giustenice è una lista civica che, in continuità con il percorso iniziato oramai più di dieci anni fa con l’allora capolista Pietro Paolo Rembado, è formata da persone esperte di amministrazione e politica locale".

Presenta così la propria lista Mauro Boetto nuovamente candidato alla carica di sindaco alle prossime amministrative di maggio.

“E’ un gruppo di persone scelte, ognuna, per competenza, capacità di valutare, comprendere e risolvere i problemi e sinceramente motivati dal fatto che la partecipazione attiva alla vita della comunità rappresenti una necessità nonché un passo verso la crescita collettiva.  

Ho vissuto 5 anni intensi, faticosi certamente ma appaganti sul piano umano, formativi e coinvolgenti sul piano relazionale, molto soddisfacenti sul piano dei risultati raggiunti. Fare il sindaco è un'esperienza totalizzante, che impone di occuparsi sempre e costantemente delle persone e dei loro bisogni. Ho lavorato per fare del Comune un luogo nel quale tutti potessero sentirsi  ascoltati e compresi sempre al servizio dei cittadini. Ho sempre agito per fare di Giustenice una comunità aperta ed inclusiva, dove i valori del lavoro, della solidarietà e della giustizia sociale guidassero coerentemente le scelte del Comune."

"La consapevolezza e anche l'orgoglio per le cose fatte e il desiderio di portare a termine i tanti progetti già definiti per il futuro di Giustenice, hanno giocato un ruolo importante nel convincermi a ricandidarmi. Ma a facilitare la mia scelta sono state le tante sollecitazioni che i miei concittadini mi hanno rivolto. Voglio dunque ringraziare tutti coloro che hanno voluto esprimermi fiducia e incoraggiamento, oltre che a tutta la squadra (tutti i consiglieri di maggioranza dalla lista “uniti per Giustenice”, eletti nel 2014, si sono messi a disposizione per provare a continuare l’esperienza amministrativa insieme al Sindaco uscente)  che, insieme a me, si sono nuovamente resi disponibili  per il governo del Comune nei prossimi 5 anni”.

“Giustenice in questi anni ha proseguito il suo percorso di sviluppo con grande attenzione alla cura del patrimonio e del territorio e altrettanto sulla valorizzazione delle persone e del tessuto sociale. La popolazione in costante aumento, il fervente associazionismo culturale, sportivo e sociale ed i risultati raggiunti sono motivo di orgoglio e la conferma di una comunità vivace, aperta e responsabile.

Inoltre il nostro Comune, ora, ha un bilancio solido frutto di un’amministrazione attenta e prudente, che consente di continuare a lavorare con serenità per un paese in ordine anche per i prossimi anni”.

Mi ripresento, insieme a tutta la squadra, integrata da  tre nuovi  concittadini candidati (necessari a completare la lista) con la stessa semplicità e spirito di servizio di cinque anni fa.

Gli anni dell’Amministrazione Boetto sono stati caratterizzati da diversi interventi.

“I capisaldi dell’azione di governo, affermati sin dall’inizio del mandato sulla politica dell’Amministrazione, sono stati: etica, moralità, trasparenza della politica amministrativa, progettualità, sociale e cultura. Tali capisaldi, totalmente finalizzati a uno sviluppo sostenibile della nostra comunità locale, sia dal punto di vista sociale che economico, sono stati costantemente seguiti. Le scelte politiche, in sintonia con questo indirizzo, hanno segnato l’intero mandato attraverso un costante impegno caratterizzato da grande senso di responsabilità civile e sociale. Abbiamo lavorato con grande trasparenza ascoltando, guardando dentro i problemi senza nasconderli ma risolvendoli nell’interesse del bene comune.

La cosa che più ha caratterizzato questi cinque anni di mandato amministrativo è stata la piena disponibilità da parte degli amministratori nei confronti dell’intero paese favorendo in ogni momento il confronto diretto con chiunque si sia rivolto all’Amministrazione Comunale. Abbiamo cercato la collaborazione con tutte le realtà presenti a Giustenice (Istituzioni, Scuola, Associazioni, Famiglie e singoli cittadini) con il fine di condividere una strategia comune per affrontare i problemi del paese.

Il volontariato che anima una significativa rete di Associazioni ha trovato, in questi anni, particolare attenzione nell’azione Amministrazione Comunale producendo  una  fattiva collaborazione nell’interesse del paese.

In questi cinque anni ci sono stati momenti particolarmente interessanti quali per esempio:

- l’inaugurazione del Rifugio Escursionistico Comunale di “Cascina Porro”;

- l’inaugurazione della Tensostruttura Comunale;

- l’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione delle Scuole Primarie Comunali e la loro intitolazione a “Sandro Pertini”;

- l’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione della biblioteca comunale, della nuova sala lettura, dell’archivio comunale e dell’ascensore che collega tutti i piani del comune stesso;

- l’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione e recupero delle ex Scuole Comunali di “San Michele”;

- l’inaugurazione della nuova Sede Comunale della Protezione Civile e A.I.B.;

Molte altre attività sono state intraprese ma fra tutte voglio ricordare, con particolare affetto,  l’avvio del progetto “Consiglio Comunale dei Ragazzi”.

Contrariamente tra i momenti negativi ricordiamo i tre grandi fenomeni alluvionali che si sono verificati negli anni 2014, 2016, 2018 e che hanno procurato molti danni, soprattutto di natura idrogeologica, al paese.

I Comitati, Consorzi e le Associazioni Territoriali  hanno trovato nell’Amministrazione Comunale buona sponda e con quelli che negli anni sono stati più sensibili ai problemi del loro territorio, la collaborazione è stata fattiva e si sono rivelati preziosi per l’azione amministrativa stessa”.

L’esperienza come sindaco del mio paese, in questi cinque anni, è stata unica. Sono pronto per continuare il lavoro al servizio dei miei concittadini, con grande impegno e senso di responsabilità. Il calore ed il sostegno di tanti concittadini è stato fondamentale per maturare la decisione di rimettermi a disposizione del mio paese”

Questi i componenti della  lista “Uniti per Giustenice”: Mauro Boetto (Coordinatore Sanitario – Sindaco uscente, 55 anni), Renata Maria Mazza (pensionata – Vice Sindaco uscente, 63 anni), Pietro Paolo Rembado (imprenditore ed Assessore uscente – 62 anni), Piero Lorenzo Serrato (Capogruppo di maggioranza uscente - pensionato, 73 anni), Pier Paolo Fiallo (dipendente Piaggio – consigliere uscente, 50 anni), Luca Orso (chef – consigliere uscente, 50 anni),  Flavio Battistini (libero professionista – consigliere uscente, 58 anni), Gabriella Boetto (pensionata – consigliere uscente, 62 anni). Completano la lista  Roberto Calvo (tecnico sanitario, 51 anni), Claudia Giordano Serrato (dipendente pubblico, 44 anni) e Monica Menini (casalinga, 45 anni).

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium