/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 09 luglio 2019, 13:34

Savona, Emiliano Martino, nuovo componente del tavolo tecnico Dipartimento Immigrazione Lega: "Porterò proposte sul territorio"

"Un primo ordine del giorno sarà a sostegno delle forze di polizia e sulla motovedetta della guardia costiera speronata dalla Sea Watch 3"

Savona, Emiliano Martino, nuovo componente del tavolo tecnico Dipartimento Immigrazione Lega: "Porterò proposte sul territorio"

Emiliano Martino, consigliere comunale della Lega a Savona, è stato nominato membro del tavolo tecnico del Dipartimento Immigrazione e Sicurezza della Lega.

A darne comunicazione è Tony Iwobi, senatore della Lega, vice presidente della Commissione Esteri di Palazzo Madama e responsabile federale del Dipartimento Immigrazione e Sicurezza della Lega: “Benvenuto Emiliano Martino e buon lavoro, come punto di riferimento sul territorio, per dare un contributo importante e portare avanti con convinzione le nostre idee su due tematiche a cuore del nostro movimento e fondamentali per tutti i cittadini, quali immigrazione e sicurezza”.

 

 

 

"Porterò le proposte del territorio su argomenti e su temi molto importanti anche di caratura nazionale della Lega, è un onore e non posso che ringraziare il senatore Iwobi e la Lega e tutti i rappresentanti territoriali dai senatori e deputati Paolo Ripamonti, Francesco Bruzzone e Sara Foscolo e i segretari provinciale e cittadino Roberto Sasso Del Verme e Maria Maione" spiega Martino.

"Inizieremo subito a fare attività e le presenteremo su Savona estendendole nelle altre città, un primo ordine del giorno sarà a sostegno delle forze di polizia e sulla motovedetta della guardia costiera speronata dalla Sea Watch 3".

E proprio sul tema il consigliere comunale è intervenuto: "Ci sono possono essere tanti approfondimenti, bisogna capire qual è la condizione dei naufraghi a prescindere dall'immigrazione regolare o irregolare,  bisognerebbe soffermarsi sulla situazione di chi si mette in acqua se si tratta di un naufrago o di un passeggero e quelli non sono naufraghi. E' una questione politica contro il ministro dell'interno, non si gioca con la vita delle persone" conclude Martino.

 

"Non posso che esprimere piena soddisfazione per questa nomina che porta un valore aggiunto anche al nostro territorio. Sono certa che le competenze e la professionalità di Emiliano, esperto che opera da anni nel campo della sicurezza, saranno un importante supporto per lo studio, lo sviluppo e il concretizzarsi di progettualità efficaci ed innovative. Buon lavoro Emiliano" l'augurio della segretaria cittadina della Lega Maria Maione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium