/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 11 luglio 2019, 17:30

Prova a scappare dopo il controllo di un carabiniere a Villanova: chiesto il divieto di dimora nel savonese e 8 mesi di reclusione

In manette un 25enne di Torino, arrestato ieri dai carabinieri a Villanova d'Albenga con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Prova a scappare dopo il controllo di un carabiniere a Villanova: chiesto il divieto di dimora nel savonese e 8 mesi di reclusione

Divieto di dimora in provincia di Savona e 8 mesi di reclusione. Questa la richiesta del pm a seguito del processo per direttissima in Tribunale a Savona che ha visto coinvolto Giuseppe Dell'Aquila, 25enne torinese arrestato ieri dai carabinieri a Villanova d'Albenga con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In aula è stata ricostruita la vicenda: il giovane non si è fermato al controllo di un agente in borghese che gli aveva intimato l’alt per il suo atteggiamento di guida sospetto a bordo di uno scooter che risultava avere la targa falsificata. Ha tentato la fuga ripartendo con il mezzo e colpendo di striscio il militare ha urtato contro un camion ha finito la sua corsa in una siepe. Successivamente è stato immobilizzato a terra da due militari.

L'imputato ha invece specificato di essere spaventato perchè il militare era in borghese e non gli avrebbe fatto vedere il tesserino. Per questo avrebbe, impaurito, tentato la fuga.

Una tesi che non ha convinto il guidice e il pm che ha convalidato il suo arresto per resistenza. Sarà poi giudicato con il rito abbreviato.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium