/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 18 luglio 2019, 18:48

Marinaio muore in porto a Savona, Cgil, Cisl e Uil: "Chiediamo un tavolo urgente sulla sicurezza"

Le Segreterie Sindacali hanno immediatamente proclamato ventiquattro ore di sciopero sia nel settore Portuale che in quello Marittimo

Marinaio muore in porto a Savona, Cgil, Cisl e Uil: "Chiediamo un tavolo urgente sulla sicurezza"

"Ancora una volta siamo qua a recriminare sull’ennesimo incidente mortale sul lavoro, nello specifico nel settore marittimo/portuale. Denunciamo la nostra grande preoccupazione sulla sicurezza dei porti, in quanto ad oggi siamo ad otto incidenti mortali nei porti italiani. Con queste parole sono intervenute unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti in merito alla morte di un marinaio quest'oggi nel porto di Savona. 

"Riteniamo indispensabile che tutte le parti in campo, a partire all’Autorità Portuale di Sistema Genova-Savona si attivino a convocare con urgenza un tavolo sulla sicurezza per poter stilare un documento che abbia come priorità assoluta la puntuale applicazione delle specifiche procedure sulla sicurezza, maggiori investimenti, e maggiori controlli. Esprimiamo alla famiglia il cordoglio e la vicinanza delle segreterie sindacali e di tutti i lavoratori del porto di Savona. Le Segreterie Sindacali hanno immediatamente proclamato ventiquattro ore di sciopero sia nel settore Portuale che in quello Marittimo, non escludendo ulteriori azioni se i provvedimenti che da tempo auspichiamo non verranno attuati a salvaguardia della sicurezza di tutti i lavoratori" concludono.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium