/ Solidarietà

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 29 luglio 2019, 13:08

Alassio, un momento di raccoglimento per ricordare il carabiniere Mario Cerciello Rega

L'amministrazione comunale, i vigili urbani, la Polizia di Stato e la capitaneria di porto, hanno voluto ricordare il vice brigadiere dell'Arma ucciso a coltellate a Roma

Alassio, un momento di raccoglimento per ricordare il carabiniere Mario Cerciello Rega

Anche Alassio con tutta la sua amministrazione comunale, i vigili urbani, la Polizia di Stato e la capitaneria di porto, ha voluto testimoniare il loro sentimento di affetto all'Arma dei carabinieri, duramente colpita dall'omicidio del vice brigadiere Mario Cerciello Rega. 

Il militare è stato ucciso a coltellate a Roma da uno studente americano. I funerali si sono tenuti questa mattina nella chiesa di Santa Maria del Pozzo a Somma Vesuviana. 

"Vi ringrazio - il commosso intervento del comandante della Compagnia carabinieri di Alassio, il maggiore Massimo Ferrari - per la vicinanza che state dimostrando all'Arma dei Carabinieri e a noi tutti personalmente, in questo momento molto triste e grave: la perdita di uno di noi. Sentiamo il vostro affetto e vi ringrazio per come ci sostenete nei momenti di gioia e purtroppo anche in questi, di grande e profondo dolore". 

"Non c'è bisogno di sottolineare - ha aggiunto il vicesindaco Angelo Galtieri - il ruolo fondamentale che i carabinieri, e le Forze dell'Ordine tutte svolgono nella nostra comunità. Oggi siamo qui per ringraziare pubblicamente chi ogni giorno rischia la vita per garantire la nostra sicurezza e per piangere un Carabiniere ucciso proprio per aver compiuto il proprio dovere".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium