/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 21 agosto 2019, 12:13

Cairo, Di Sapia (Pd): "Al San Paolo di Savona mancano gli anestesisti rianimatori e gli interventi sono a rischio taglio"

"Ormai in Liguria la sanità non funziona più e per il poco che funziona ci sono tempi d'attesa lunghissimi. Per favore qualcuno vada a spiegarlo ad Ardenti e alla Viale, perché o non se ne accorgono o fanno finta di non accorgersene".

Cairo, Di Sapia (Pd): "Al San Paolo di Savona mancano gli anestesisti rianimatori e gli interventi sono a rischio taglio"

Michele Di Sapia, segretario del Partito Democratico di Cairo Montenotte, torna sul tema della sanità ligure:

"All'ospedale San Paolo di Savona mancano gli anestesisti rianimatori e gli interventi sono a rischio taglio. Si tratta di una situazione che riguarda tutto il sistema sanitario nazionale ma che a Savona è ben più grave. Infatti da noi mancano ben cinque anestesisti, che saliranno a sette ad ottobre, a seguito del pensionamento di altri due.

Il problema è che ogni anno in Liguria si formano solo 15 anestesisti: troppo pochi per colmare il "gap" che si è formato. E pensare che chi ci governa in Regione continuano a dirci di stare tranquilli e che la sanità ligure è una delle migliori a livello nazionale. Beh, se questa è la situazione a noi non sembra.

Non lamentiamoci e non meravigliamoci se prossimamente le fughe per curarsi fuori regione aumenteranno: ormai in Liguria, purtroppo, la sanità non funziona più e per il poco che funziona ci sono tempi d'attesa lunghissimi. Per favore qualcuno vada a spiegarlo ad Ardenti e alla Viale, perché o non se ne accorgono o fanno finta di non accorgersene".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium