/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 04 settembre 2019, 08:25

Le 4 raccomandazioni degli esperti ai neogenitori: che cosa dovete sapere

I neogenitori sono naturalmente bombardati da una serie di informazioni e nozioni, ma non tutte sono sempre valide, soprattutto quelle più datate che oggi sono state superate da studi e ricerche aggiornate.

Le 4 raccomandazioni degli esperti ai neogenitori: che cosa dovete sapere

I neogenitori sono naturalmente bombardati da una serie di informazioni e nozioni, ma non tutte sono sempre valide, soprattutto quelle più datate che oggi sono state superate da studi e ricerche aggiornate.

Abbiamo deciso di dare a tutte le neomamme e i neopapà 4 importanti raccomandazioni in base alle ricerche più recenti. Le linee guide per i genitori vengono riveste ogni 5 anni, motivo per cui è facile avere delle informazioni diverse. Meglio sempre attenersi alle linee guida più recenti, come quelle elencate di seguito.

Dormire accanto ai genitori

In passato, il neonato veniva messo in una cameretta sua e non in quella dei genitori. Le nuove raccomandazioni per i genitori dicono di far dormire il neonato proprio accanto al letto matrimoniale, grazie a prodotti appositamente pensati come la culla next me. Visitate Portalebimbo.it il blog delle Mamme e dei bimbi con tanti approfondimenti interessanti e utili anche su prodotti per la prima infanzia.

Le nuove linee guida consigliano di far dormire il bambino in un lettino che diventa un’estensione del letto matrimoniale, garantendo benefici per il sonno ma non solo.

Durante i primi 6 mesi di vita capita ben il 90% delle morti improvvise. La vicinanza con il neonato permette ai genitori di monitorarlo meglio ma anche nutrirlo, consolarlo, cullarlo, cambiarlo, addormentarlo etc. invece di dover andare nell'altra stanza ogni volta che succede qualcosa.

Dormire sulla schiena

La prima raccomandazione segna un punto di svolta decisivo rispetto al passato quando i bambini venivano sempre messi a dormire a pancia in giù per paura che un eventuale rigurgito. Oggi è vietatissimo sistemare i bambini in questa posizione: i neonati dovrebbero dormire sempre a pancia in su!

A pancia in giù i bambini possono soffocare e il soffocamento in culla è la prima causa di morte tra i neonati. Non c’è da temere per un eventuale rigurgito perché gli studi hanno dimostrato che i bambini, seppur appena nati, girano la testa, un naturale riflesso fisiologico che impedisce il soffocamento.

A pancia in giù, invece, i bambini possono soffocare perché schiacciano la testa contro l’imbottitura del lettino o del passeggino.

Allattare per 6 mesi

I più recenti studi hanno confermato che allattare il neonato per sei mesi riduce il rischio di morte in culla. I bambini che sono nutriti unicamente con latte materno per i primi 6 mesi di vita hanno un beneficio che va oltre le difese immunitarie.

Ovviamente, allattare per 6 mesi è faticoso per le neomamme che vanno incontro a diverse problematiche come l’ingorgo mammario, ma sarebbe meglio continuare a persistere per il benessere e la salute del bambino anche quando non se ne può più.

No cuscini e simili

Secondo le nuove disposizioni per i genitori, nella culla o nel lettino del bimbo non dovrebbero esserci cuscini, giocattoli ma anche imbottiture laterali, anche se promettono una culla più confortevole. Il neonato dovrebbe dormire in una culla spoglia senza prodotti troppo morbidi che potrebbero rappresentare un rischio di soffocamento in culla.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium