/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 29 ottobre 2019, 14:32

Spotorno, proseguono senza intoppi i lavori per l’ampliamento della RSA di "Sereni Orizzonti"

La vicenda giudiziaria che ha colpito il vertice nonché alcuni manager e funzionari dell’azienda non ha infatti interrotto la normale attività in ciascuna delle sue 80 strutture né ha compromesso la solidità economico-finanziaria dell’intero gruppo

Spotorno, proseguono senza intoppi i lavori per l’ampliamento della RSA di "Sereni Orizzonti"

Procedono regolarmente, senza alcun intoppo, i lavori di ristrutturazione e ampliamento della Residenza protetta “Opera Pia Siccardi” di Spotorno, gestita dal gruppo friulano “Sereni Orizzonti”. La vicenda giudiziaria che ha colpito il vertice nonché alcuni manager e funzionari dell’azienda non ha infatti interrotto la normale attività in ciascuna delle sue 80 strutture né ha compromesso la solidità economico-finanziaria dell’intero gruppo, che resta in grado di mantenere tutti i suoi impegni.

Al momento gli operai stanno realizzando le opere impiantistiche e presto inizieranno i lavori esterni e interni di finitura (tamponamenti, coperture e posa dei pavimenti). La fine del cantiere è quindi confermata per il prossimo 30 marzo mentre l’entrata in funzione della nuova struttura della RSA - che al momento ospita 63 anziani non autosufficienti, parzialmente autosufficienti e ospiti psichiatrici stabilizzati – è prevista per il 30 giugno 2020, una volta terminato l’allestimento interno e ottenute le necessarie autorizzazioni.

Unita a quella esistente tramite un corpo di collegamento con livello di piano e copertura, la nuova struttura è di quattro piani fuori terra con pianta a “T” con braccia irregolari, distribuita in 5 nuclei residenziali distinti dotati di controllo accessi per monitorare i movimenti degli ospiti affetti da demenza senile. Al piano terra sono previsti la reception e gli uffici amministrativi, un salotto per i visitatori e un salone per le attività ricreative, una palestra per la riabilitazione, un ambulatorio medico, gli spogliatoi per il personale e una sala per servizi alla persona (podologo e parrucchiere). Tanto al primo quanto al secondo piano si troveranno invece una sala da pranzo e un soggiorno, servizi igienici per gli ospiti e un nucleo abitativo da 20 posti letto, suddivisi ciascuno in 10 camere doppie. Il piano sottotetto ospiterà a sua volta un quinto nucleo abitativo per altri 12 ospiti autosufficienti alloggiati in 6 camere doppie. Il progetto prevede anche alcuni adeguamenti minori dell’edificio esistente, consistenti principalmente nell’ampliamento della cucina esistente e nel cambio di destinazione d’uso di una camera al piano terra che verrà adibita a ufficio amministrativo.

Con la ristrutturazione e l’ampliamento della RSA di Spotorno il gruppo “Sereni Orizzonti” – presente in Italia, Germania e Spagna con 80 strutture per complessivi 5.600 posti letto – consolida la sua presenza in Liguria. Altre sue 6 residenze operano infatti da tempo a Savona (“Villa Rossa”), ad Alassio (“Giacomo Natale”), a Borghetto Santo Spirito (“Humanitas”), a Calice Ligure (“Villa Alfieri”), a Busalla (“Villa Macciò”) e a Recco (“San Francesco”) mentre a Genova Sestri Ponente è in attesa di autorizzazione una RSA completamente ristrutturata in grado di ospitare altri 110 anziani non autosufficienti.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium